Vuoi vivere bene? Ricordati che devi morire! ECCO L'APP CHE TO LO RICORDA 5 VOLTE AL GIORNO!

(Bologna)ore 21:27:00 del 25/02/2018 - Categoria: , Curiosità, Tecnologia

Vuoi vivere bene? Ricordati che devi morire! ECCO L'APP CHE TO LO RICORDA 5 VOLTE AL GIORNO!

«Una volta che sei morto, sei morto. È così». Non sono previsti giri di parole per chi scarica WeCroak (letteralmente, «schiattiamo, moriamo»), l’app che ogni giorno ci ricorda, con un messaggio stringato, l’appuntamento irrinunciabile con la morte.

«Una volta che sei morto, sei morto. È così». Non sono previsti giri di parole per chi scarica WeCroak (letteralmente, «schiattiamo, moriamo»), l’app che ogni giorno ci ricorda, con un messaggio stringato, l’appuntamento irrinunciabile con la morte.

Cinque messaggi al giorno, senza spiegazioni e senza possibilità di replica. Questa è una delle 353 frasi disponibili ad oggi, che casualmente arriveranno al nostro smartphone quando meno ce lo aspettiamo, proprio come la nera mietitrice. La macabra idea è venuta a Hansa Bergwall, pubblicitario 35enne di Brooklyn, ed è stata sviluppata da Ian Thomas, 27 anni. L'app costa 0,99 dollari ed è disponibile sia per Android che per iOS, per ora solo in lingua inglese.

Da una tradizione del Bhutan

WeCroak ha preso spunto dalle credenze popolari tramandate in Bhutan. I bhutanesi ritengono infatti che pensare cinque volte al giorno alla morte renda la vita migliore e più felice. Una sorta di rituale di mindfulness per spezzare la routine giornaliera e non farci dimenticare fragilità e fugacità dell’esistenza. Bergwall durante gli studi era rimasto colpito da queste storie e ha voluto portarle ai giorni nostri. La tecnologia è venuta in aiuto alla tradizionale popolare selezionando frasi più o meno famose (tra cui il celebre aforisma di Marco Aurelio, «la morte sorride a tutti, un uomo non può far altro che sorriderle di rimando») che dalla mattina alla sera ci vengono recapitate. Un utente può decidere la fascia d'orario entro cui ricevere gli sms oppure lasciar fare alle Moire tecnologiche.

Gli altri esperimenti «dark»

Per chi non si accontenta delle cinque frasi al giorno, che a dicembre sono diventate una delle applicazioni più scaricate da Apple Store, ci sono altre app che hanno puntato sullo stesso tema, oggi sdoganato anche da film e cartoni animati (basti pensare a Coco di Disney o alla Sposa cadavere di Tim Burton). Tikker, per esempio, calcola la nostra speranza di vita e in ogni momento ci permette di controllare questo speciale conto alla rovescia. Con Insight Timer, invece, potremo meditare sulla morte (ma anche sulla vita) insieme a una comunità mondiale di insegnanti. Game of Death, infine, ci fa rispondere a un quiz per determinare la nostra data di morte e lo possiamo fare lo stesso con tutta la famiglia, anche diverse volte in un anno. Così da essere «certi» di non perderci nemmeno un momento.

Da: QUI

Scritto da Gerardo

ALTRE NEWS
Cybersecurity: come avere un WIFI AZIENDALE SICURO
Cybersecurity: come avere un WIFI AZIENDALE SICURO
(Bologna)
-

La rete Wi-Fi è una delle strutture aziendali più sfruttate dai dipendenti, ma anche dai pirati che cercano un modo per arrivare ai dati conservati su computer e server
La rete Wi-Fi è una delle strutture aziendali più sfruttate dai dipendenti, ma...

Iphone XS versione MAX: il piu' grande di sempre!
Iphone XS versione MAX: il piu' grande di sempre!
(Bologna)
-

Le dimensioni contano. Almeno quando si parla di gadget elettronici. Il primo iPhone, nato 11 anni fa, aveva uno schermo da 3,5 pollici.
Le dimensioni contano. Almeno quando si parla di gadget elettronici. Il primo...

Call Me Out: l'app per mettere giu' il telefono al volante utilizzando il senso di colpa!
Call Me Out: l'app per mettere giu' il telefono al volante utilizzando il senso di colpa!
(Bologna)
-

Puntare sul senso di colpa per spingere gli automobilisti a essere più attendi e a non correre rischi quando sono su strada
Puntare sul senso di colpa per spingere gli automobilisti a essere più attendi e...

5G e aumento tumori: il pericolo esiste ed è fondato
5G e aumento tumori: il pericolo esiste ed è fondato
(Bologna)
-

Mondiale, la posta in ballo è straordinariamente alta. Non solo nel business, ma nella tutela della salute pubblica
Mondiale, la posta in ballo è straordinariamente alta. Non solo nel business, ma...

Record rimozione tumore al fegato: PREMIO MONDIALE PER OSPEDALE ITALIANO
Record rimozione tumore al fegato: PREMIO MONDIALE PER OSPEDALE ITALIANO
(Bologna)
-

All’Ospedale Mauriziano di Torino una equipe di medici chirurghi ha rimosso una grande massa tumorale dal fegato di una donna senza aprirle l’addome.
All’Ospedale Mauriziano di Torino una equipe di medici chirurghi ha rimosso una...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati