Ucciso eremita ambientalista che combatteva contro il DISBOSCAMENTO

(Firenze)ore 16:35:00 del 11/06/2017 - Categoria: , Ambiente, Denunce

Ucciso eremita ambientalista che combatteva contro il DISBOSCAMENTO

Mauro Pretto, l’eremita della Val di Gazzo in provincia di Vicenza è stato ucciso a fucilate sull’uscio di casa. Abitava nell’ultima casa della vallata e lottava contro il taglio selvaggio degli alberi.

Mauro Pretto, l’eremita della Val di Gazzo in provincia di Vicenza è stato ucciso a fucilate sull’uscio di casa. Abitava nell’ultima casa della vallata e lottava contro il taglio selvaggio degli alberi.

Un paio di colpi di fucile dritti al cuore, così è morto il quarantasettenne Mauro Pretto, conosciuto da tutti come l’eremita dei Colli Berici di Zovencedo nel Basso Vicentino

Lontano dalle logiche dell’urbanizzazione, tra la sua natura incontaminati e i castagni secolari, Mauro lottava per difendere gli alberi dal disboscamento selvaggio. Viveva in solitudine perché amava la pace e la tranquillità, tornava in città solo per necessità.

Una fine tragica che non ha ancora nessun colpevole e nessun indagato. Per circa tre anni anche la fidanzata Anna aveva vissuto con lui, ma poi era tornata in città. E così lui era diventato l’eremita, il guardiano del bosco.

Mauro odiava il cemento, era un uomo che aveva rinunciato al mondo moderno, chi l’ha ucciso? E perché? Forse le sue lotte ambientaliste disturbavano qualcuno?Perché se a Mauro non interessavano i profitti, il posto fisso e neanche i confort chi poteva volergli male?

Viveva alla giornata, non aveva secondi fini se non quello di essere in prima linea quando c’era da difendere l’ambiente. Amato da tutti, Mauro girava a piedi o in bicicletta ed era sempre disponibile con amici e conoscenti, ma amava solo le regole della natura.

Da: QUI

Scritto da Gregorio

ALTRE NEWS
Juventus IN ROSSO, 280 milioni di debiti
Juventus IN ROSSO, 280 milioni di debiti
(Firenze)
-

Un’operazione da 340 milioni e manca ancora la commissione per Mendes. I costi sono già aumentati con gli ultimi acquisti, la gestione si è un po’ stressata
La domanda è sempre la stessa: come farà la Juventus a consentirsi l’acquisto e...

Fusione Bayer-Monsanto: l'INFERNO che attende il mondo
Fusione Bayer-Monsanto: l'INFERNO che attende il mondo
(Firenze)
-

In che universo è possibile che a due delle corporations mondiali più moralmente corrotte, Bayer e Monsanto, venga permesso di unire le forze, in quello che promette di essere il prossimo stadio nell’acquisizione delle risorse agricole e farmaceutiche del
In che universo è possibile che a due delle corporations mondiali più moralmente...

Arrestato l'uomo che Renzi voleva come GIUDICE del CONSIGLIO DI STATO!
Arrestato l'uomo che Renzi voleva come GIUDICE del CONSIGLIO DI STATO!
(Firenze)
-

Quando l' ex presidente del consiglio Matteo Renzi propose Giuseppe Mineo come giudice del Consiglio di Stato, ossia il massimo organo della giustizia amministrativa, si crearono non pochi imbarazzi
TINTINNIO DI MANETTE – ARRESTATO A MESSINA GIUSEPPE MINEO, L’UOMO CHE RENZI...

Ecco con quali trucchi i boss aggirano il 41BIS
Ecco con quali trucchi i boss aggirano il 41BIS
(Firenze)
-

Il carcere duro previsto per isolare i capi dagli affiliati a piede libero viene sempre più spesso dribblato grazie a una serie di accorgimenti. E così si tradisce l'insegnamento di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino
Non appena il mafioso Alessandro Piscopo arriva alle porte della sua Vittoria,...

Pesticidi in dosi considerate sicure? Provocano danni alla salute
Pesticidi in dosi considerate sicure? Provocano danni alla salute
(Firenze)
-

Tutti i danni provocati dai pesticidi: obesità, diabete, malattie metaboliche e fegato grasso
Un team di ricerca francese ha dimostrato che i pesticidi in dosi considerate...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati