Sensibilita' al glutine? Non ignorare questi sintomi!

(Torino)ore 20:09:00 del 01/07/2018 - Categoria: , Curiosità, Salute, Scienze

Sensibilita' al glutine? Non ignorare questi sintomi!

Colon irritabile? La causa potrebbe essere la sensibilità al glutine

Soffrite spesso di gonfiore addominale, intestino irritabile, stanchezza generalizzata e mal di testa?

Se non siete celiaci, può trattarsi di una semplice sensibilità al glutine. Si tratta di un’intolleranza “transitoria” alla proteina contenuta in elevate quantità in frumento, orzo e segale.

Soffrite spesso di gonfiore addominale, intestino irritabile, stanchezza generalizzata e mal di testa? Se non siete celiaci, la causa potrebbe essere un eccesso di glutine.

Lo studio ‘Glutox’ condotto dall’Associazione Italiana Gastroenterologi ed Endoscopisti ospedalieri e coordinato dal ‘Centro per la prevenzione e diagnosi della malattia celiaca’ della Fondazione IRCCS ha rilevato che alcune persone sono sensibili al glutine senza però essere totalmente intolleranti.

Sono state tenute sotto controllo per 12 mesi un migliaio di persone che soffrono di problemi intestinali.

Sensibilità al glutine, lo studio

Inizialmente, sono state sottoposte ad una dieta gluten free e, quando poi il prodotto è stato nuovamente assunto, ben il 26% di loro ha cominciato a manifestare sintomi gravi.

Spesso le due patologie vengono confuse per la similarità dei sintomi, ma nonostante ciò si differenziano per diverse variabili.

Innanzitutto, circa il 5-10% della popolazione soffre di sensibilità al glutine, contro solo l’1% di celiaci, che presentano dei sintomi molto più intensi.

La sensibilità al glutine inoltre è un’intolleranza “transitoria” e non cronica alla proteina contenuta in elevate quantità in frumento, orzo e segale.

I risultati della ricerca dimostrano che per combattere il gonfiore addominale e l’intestino irritabile basta una terapia basata sulla dieta, proprio come quella utilizzata dai celiaci.

A differenza di questi ultimi, i sensibili al glutine possono però alternare periodi di astinenza a fasi in cui assumono regolarmente la sostanza.

Nella maggior parte dei casi i sintomi gastrointestinali vengono attribuiti alla sensibilità al glutine solo quando non vengono trovate altre cause che li provocano.

Le ricerche future si propongono di scoprire un metodo per riconoscere fin dal primo momento il disturbo, senza arrivare ad una diagnosi semplicemente per esclusione

Da: QUI

Scritto da Luca

ALTRE NEWS
Dieta mediterranea miracolosa? Sempre piu' lontana dalle nostre tavole
Dieta mediterranea miracolosa? Sempre piu' lontana dalle nostre tavole
(Torino)
-

Continua a rimanere antidoto principe ed elisir di longevità la Dieta Mediterranea, ma fatica ad arrivare sulle tavole soprattutto a quelle delle grandi città.
Continua a rimanere antidoto principe ed elisir di longevità la Dieta...

Cibi acidi, i cibi alcalini e gli alimenti neutri: QUALI SONO e PERCHE' CONOSCERLI
Cibi acidi, i cibi alcalini e gli alimenti neutri: QUALI SONO e PERCHE' CONOSCERLI
(Torino)
-

Quando ingeriamo un determinato cibo, questo può dare una reazione acida e tende a sottrarre sali minerali all’organismo, mentre un alimento alcalino basico, è mineralizzante non sottrae sali minerali all’organismo. Vediamo quali sono questi alimenti.
Quando ingeriamo un determinato cibo, questo può dare una reazione acida e tende...


(Torino)
-


Per immaginare la vostra futura dieta a base di insetti, non pensate a una...

Come Stan Lee ha rivoluzionato il mondo dei Fumetti
Come Stan Lee ha rivoluzionato il mondo dei Fumetti
(Torino)
-

È morto Stan Lee. Aveva 95 anni – a fine anno ne avrebbe compiuti 96 – e da tempo iniziava a mostrare segni che facevano presagire ai fan l’imminenza della sua morte, soprattutto dopo il suo ricovero a Los Angeles per problemi respiratori e cardiaci lo sc
È morto Stan Lee. Aveva 95 anni – a fine anno ne avrebbe compiuti 96 – e da...

Arriva microchip sotto pelle per timbrare il cartellino
Arriva microchip sotto pelle per timbrare il cartellino
(Torino)
-

Presto non ci sarà più bisogno di timbrare il cartellino. Basterà infatti un microchip inserito sotto la pelle, per accedere alla propria sede di lavoro.
Presto non ci sarà più bisogno di timbrare il cartellino. Basterà infatti un...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati