Salute: dieta Americana

PESCARA ore 23:29:00 del 19/04/2015 - Categoria: Cucina, Salute - Salute

Salute: dieta Americana

Salute: dieta Americana. La dieta Americana è un nuovissimo modo di perdere i chiletti di troppo e, come la Dieta Dukan, si basa su menù proteici, associazioni rigorose di alimenti, niente condimenti per stimolare il metabolismo

La dieta Americana è un nuovissimo modo di perdere i chiletti di troppo e, come la Dieta Dukan, si basa su menù proteici, associazioni rigorose di alimenti, niente condimenti per stimolare il metabolismo.

Si tratta di uno schema alimentare di 3 soli giorni e che può essere ripetuta per un mese al massimo, a patto che ogni ciclo venga intervallato da 4 giorni di “riposo”.

Il punto di forza di questo programma dietetico è infatti, la grande efficacia e velocità con cui si perdono i chili, ed è appunto da questo che deriva il suo grande successo.

La dieta americana deve la sua efficacia alla precisa combinazione di determinati alimenti, ed è per questo che se vuoi che il programma abbia successo, devi rispettare la successione dei pasti, Maniare tutto quello indicato nel menù senza variare niente!

Durata: 3 giorni -2/3 chili

Vantaggi: i risultati arrivano in tempi brevi, non si soffre la fame

Come fare…

Non devi assolutamente scambiare il pranzo con la cena o una portata con un’altra. Infatti è solo abbinando le proteine ai cereali a colazione e a pranzo, e alle vitamine e grassi a cena che si scatena il processo di miglioramento del metabolismo permettendo di bruciare meglio i grassi e perdere chili.

Esempio di Dieta Americana:

La Dieta Americana – Condimenti durante la giornata

Sono concessi solamente sale, pepe ed erbe aromatiche.

Vietato olio e burro

La Dieta Americana – 1° giorno

Colazione

succo di 1/2 pompelmo

1 fetta di pane tostato

1 cucchiaio di burro di arachidi

Pranzo

125g di tonno al naturale

1 fetta di pane tostato

1 caffè senza zucchero

Cena

90g di carne a piacere

250g di fagiolini

250g di barbabietole o carote

1 mela

125g di gelato alla vaniglia

La Dieta Americana – 2° giorno

Colazione

1 uovo sodo

1 fetta di pane tostato

1/2 banana

caffè senza zucchero

Pranzo

250g di formaggio a fiocchi o 125g di tonno al naturale

5 cracker salati

Cena

2 wurstel

250g di broccoli

125g di carote

1/2 banana

125g di gelato alla vaniglia

La Dieta Americana – 3° giorno

Colazione

1 uovo sodo

1 fetta di pane tostato

caffè senza zucchero

Pranzo

1 fetta di formaggio

5 cracker salati

1 mela piccola

caffè senza zucchero

Cena

250g di tonno al naturale

125g di carote

250g di fagiolini

1 mela o 250g di melone invernale

125g di gelato alla fragola

La Dieta Americana – i 4 giorni intermedi

Nei 4 giorni che seguono la dieta, è possibile mangiare più liberamente mantenendo 2-3 cucchiai di olio al giorno e non usare altri condimenti

Vediamo una giornata “tipo”:

Colazione

latte o yogurt

fette biscottate o cereali o pane o biscotti secchi

2 cucchiaini di miele o marmellata

1 frutto

Spuntino

1 yogurt o 1 frutto

Pranzo

80g di pasta o riso conditi molto leggero

verdura

1 frutto

Cena

150g di carne o 200g di pesce o 150g di formaggio magro (ricotta di mucca, mozzarella)

verdura

1 fetta di pane

1 frutto

Scritto da Gerardo

ALTRE NEWS
CANCRO: quanti morti dal 1950 ad oggi?
CANCRO: quanti morti dal 1950 ad oggi?

-

Quando nel 1971 il Presidente degli Stati Uniti Richard Nixon firmò il «National Cancer Act», si diede ufficialmente inizio alla «guerra al cancro».
Quando nel 1971 il Presidente degli Stati Uniti Richard Nixon firmò il «National...

Pasta e fagioli estiva, ricetta
Pasta e fagioli estiva, ricetta

-

Sgranare i fagioli quindi metterli in un tegame di coccio con acqua fredda, uno spicchio d’aglio e qualche aroma (salvia e/o alloro); a fine cottura aggiungere il sale. I fagioli dovrebbero lessare in circa 50-60 minuti
Cremosa e saporita, la pasta e fagioli è uno di quei piatti della tradizione...

Dieta: usate il cervello!
Dieta: usate il cervello!

-

Basta poco per cambiare le abitudini a tavola e godersi i pasti ma senza esagerare, e mantenendo la linea.
Basta poco per cambiare le abitudini a tavola e godersi i pasti ma senza...

Miele contaminato da pesticidi: quali sono i rischi
Miele contaminato da pesticidi: quali sono i rischi

-

I 3/4 del miele prodotto in tutto il mondo contiene pesticidi neonicotinoidi. Le concentrazioni rilevate dall’indagine non risultano pericolose per l’uomo, ma rappresentano una seria minaccia per le api.
Il 75 percento del miele venduto in tutto il mondo è contaminato da pesticidi;...

Bruschetta con burrata e verdure, ricetta
Bruschetta con burrata e verdure, ricetta

-

Se desiderate potete aggiungere anche dei gherigli di noce!
W le bruschette… così versatili e facili da preparare, sono sempre una...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati