Risotto al limone, ricetta

(Torino)ore 21:35:00 del 16/04/2018 - Categoria: , Cucina

Risotto al limone, ricetta

Il risotto è cotto lentamente con un brodo speciale e insolito, dalle note piacevolmente acidule.

Il limone è uno dei frutti più usati in cucina, la sua polpa aspra e succosa ci regala un concentrato fresco e profumato e la sua scorza gialla rugosa è un vero aroma naturale, ideale per insaporire tanti piatti dolci e salati, di mare e di terra senza riserve, poiché il gusto sta proprio bene con tutto: sorbetti, tiramisù, tagliolini, scaloppine e molto altro ancora.

La nostra lunga lista di delizie oggi si arricchisce di un’altra ghiotta preparazione: il risotto al limone, un primo piatto cremoso e delicato mantecato senza burro.

Il risotto è cotto lentamente con un brodo speciale e insolito, dalle note piacevolmente acidule.

La mantecatura con formaggio robiola rende la pietanza più leggera ma avvolgente.

Poco sforzo e massima resa per un primo piatto aromatico perfetto non solo per i menu di tutti i giorni ma anche per le cene tra amici.

Conservazione

Il risotto al limone si conserva in frigorifero coperto con pellicola o in contenitore ermetico per un giorno. Sconsigliamo la congelazione.

Consiglio

Raccomandiamo di servire subito il risotto perché potrebbe asciugarsi non contenendo il burro. Se amate le note croccanti aggiungete qualche mandorla a lamella tostata per guarnire il piatto.

Ingredienti

  • 350 g Riso Carnaroli
  • 2 Limoni
  • 1 cipolla
  • 1 l Brodo vegetale
  • 1 cucchiaio Philadelphia
  • Olio extravergine d’oliva
  • Parmigiano reggiano

Preparazione

  • Tritate finemente la cipolla e mettetela in una casseruola insieme a due o tre cucchiai di olio extravergine di oliva.
  • Fate appassire un pochino la cipolla poi unite il riso e fatelo tostare fino a che inizierà a diventare trasparente.
  • A questo punto abbassate il fuoco e iniziate ad aggiungere il brodo a poco a poco e quando si asciugherà troppo aggiungete ancora brodo.
  •  
  • Dopo 5 minuti di cottura unite anche il succo di limone e la buccia grattugiata (non grattugiate la parte bianca perché è molto amara).
  • Mescolate bene e continuate la cottura fino a che il riso sarà completamente cotto quindi unite il philadelphia e il parmigiano grattugiato e mantecate bene in modo che diventi molto cremoso.
Scritto da Carla

ALTRE NEWS
Borsch di seitan, ricetta
Borsch di seitan, ricetta
(Torino)
-

Pur trattandosi di un vero e proprio caso di brutto ma buono, la barbabietola è uno degli ingredienti più comuni alla cucina ucraina e non solo.
  La barbabietola, nella fattispecie quando è precotta, ha diverse...

Fregola con scampi e gamberi, ricetta
Fregola con scampi e gamberi, ricetta
(Torino)
-

Cremosa, gustosa e saporita grazie al fumetto di crostacei preparato con gli scarti degli scampi e gamberi, sarà un trionfo per una cena tra amici o un'occasione speciale.
  La cucina scalda il cuore, unisce le persone e le culture... esistono...

Biscotti ai fichi, ricetta
Biscotti ai fichi, ricetta
(Torino)
-

I biscotti ai fichi si possono congelare già formati. Basterà infornarli ancora congelati, regolandosi sui tempi di cottura.
Per salutare la stagione estiva in bellezza abbiamo preparato dei deliziosi...

Moscardini in umido, ricetta
Moscardini in umido, ricetta
(Torino)
-

Saltati alla “busara”, accompagnati con i piselli oppure come condimento per la pasta, sono tanti i modi in cui possiamo gustare i moscardini.
  Saltati alla “busara”, accompagnati con i piselli oppure come condimento per...

Bocconcini di pollo all'uva, ricetta
Bocconcini di pollo all'uva, ricetta
(Torino)
-

Qui vogliamo stuzzicare la vostra curiosità con un secondo piatto dalla cremosità unica, aromatico e profumato: i bocconcini di pollo all’uva.
  Con l’arrivo dell’autunno si apre ufficialmente la stagione dell’uva! Il suo...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati