Pordenone: Ruotolo resta libero!

PORDENONE ore 15:26:00 del 12/10/2015 - Categoria: Cronaca

Pordenone: Ruotolo resta libero!

Pordenone: Ruotolo resta libero!Il procuratore dopo l'interrogatorio dell'unico indagato per il delitto di Trifone e Teresa: "Gli indizi ci sono, ma niente esigenze cautelari. Esclusa la complicità di altre persone".

Il procuratore dopo l'interrogatorio dell'unico indagato per il delitto di Trifone e Teresa: "Gli indizi ci sono, ma niente esigenze cautelari. Esclusa la complicità di altre persone".

Giosué Ruotolo, unico indagato per il delitto di Trifone Ragone e Teresa Costanza, resterà in libertà, anche sino all’avviso di conclusione delle indagini. Questa è la linea della Procura di Pordenone. “Gli indizi ci sono, ma non vi sono esigenze cautelari”, ha spiegato a Il Piccolo il procuratore Marco Martani . “Non ravvisiamo il pericolo di fuga (a Ruotolo è stato intimato di non lasciare l’Italia, ndr), non vi è possibilità di inquinamento delle prove, l’indagato non cerca alibi. Anzi, ha dato una lecita spiegazione sulla sua presenza al parcheggio del palasport e al parco di San Valentino. Escludiamo, inoltre, la possibilità di reiterazione del reato”.

Martedì il ragazzo è stato interrogato per 8 ore dagli investigatori che indagano sul duplice omicidio di Pordenone. “L’indagato, contrariamente a quanto affermato nelle dichiarazioni rese come persona informata sui fatti, ha confermato di essere stato presente nella zona del palazzetto dello sport la sera del duplice omicidio”, ha specificato Martani. “Ruotolo ha detto di essersi recato all’impianto sportivo per andare in palestra – ha aggiunto il procuratore -, ma di non aver trovato parcheggio e quindi di aver preferito fare ritorno verso casa. L’indagato ha anche affermato di essersi fermato effettivamente per qualche minuto all’esterno del parco di San Valentino per fare della pratica sportiva, ma di avere poi desistito quasi subito”.

Giosuè Ruotolo cambiò palestra dopo l’omicidio di Teresa e Trifone, perché “fu mia mamma a insistere. Riteneva che quella del palasport – ha spiegato il giovane – fosse diventata troppo pericolosa. E così il ragazzo andò alla Hello Fit di via Nuova di Corva (ora New Fit).

I pubblici ministeri intanto hanno firmato ieri i provvedimenti che autorizzano il Ris a compiere accertamenti irripetibili di carattere ematico-biologico e componentistico sulle tracce biologiche trovate su auto e indumenti a Pordenone e a Somma Vesuviana.  La Procura esclude che il presunto killer abbia agito con la complicità di altre persone. “Rimandando a un movente individuale non si ipotizza la presenza di un complice”.

Scritto da Luca

ALTRE NEWS


-


Seggi aperti dalle 8 alle 20 oggi a Roma, dove si votano i due quesiti del...

Scommesse online: 68 arresti, volume di affari per 4,5 miliardi  per le MAFIE
Scommesse online: 68 arresti, volume di affari per 4,5 miliardi per le MAFIE

-

Tre diverse indagini hanno portato all’arresto di 68 persone della criminalità organizzata pugliese, reggina e catanese
Le mafie si sono spartite e controllano il mercato delle scommesse online: è il...

Roma: sindaca Raggi condannata per falso
Roma: sindaca Raggi condannata per falso

-

Una “pena minima” per un processo pesantissimo dal punto di vista politico, che alla luce del regolamento interno al M5S potrebbe mettere a rischio la permanenza stessa della sindaca di Roma alla guida del Campidoglio.
“Il senso deve essere quello di condurre tutti i processi allo stesso modo. E...

Torino: ecco la REGINA DEI ROM! 400 auto di lusso e un castello
Torino: ecco la REGINA DEI ROM! 400 auto di lusso e un castello

-

Torino, la dolce vita della “regina” rom: ville, auto di lusso e soldi dal Comune
Altro che roulotte ed elemosine, la “regina” dei rom a Torino fa la bella vita a...

Unicef: ogni 3 euro che doni, 2 vanno a una societa' privata!
Unicef: ogni 3 euro che doni, 2 vanno a una societa' privata!

-

Unicef: se doni 3 euro, 2 vanno a una società privata. Ma per il fondo per l’infanzia va bene così L’affare Play Therapy Africa – Scoperta dei pm di Firenze nell’inchiesta sui Conticini. Ma il Fondo per l’infanzia ha deciso che va bene così
Su dieci milioni di donazioni versate ad associazioni umanitarie per aiutare i...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati