Petrolati nei PAMPERS! Salute de piccoli a rischio

(Trento)ore 17:20:00 del 28/09/2017 - Categoria: , Denunce, Salute

Petrolati nei PAMPERS! Salute de piccoli a rischio

Nei pannolini Pampers sono presenti gli IPA, sostanze dichiarate cancerogene dall’Unione Europea. L’allarme dell’Asef. La salute dei piccoli è a rischio?

Nei pannolini Pampers sono presenti gli IPA, sostanze dichiarate cancerogene dall’Unione Europea. L’allarme dell’Asef. La salute dei piccoli è a rischio?

Allarme lanciato dall’Asef (Association Santé Enrironnement France) su Le Parisien. I suoi ricercatori hanno redatto uno studio secondo il quale i pannolini della Pampers, leader mondiale del settore per l’infanzia, contengono derivati del petrolio, gli IPA (idrocarburi policiclici aromatici).

Il divieto dell’Unione Europea

Gli IPA di cui si denuncia la presenza sono il benzo antracene e crisene. Queste sostanze sono state dichiarate cancerogene dall’UE nel regolamento numero 1272/2013 della Commissione del 6 dicembre 2013.

In esso leggiamo che “il benzo[a]pyrene, il benzo[e]pyrene, il benzo[a]anthracene, il chrysene, il benzo[b]fluoranthene, il benzo[j]fluoranthene, il benzo[k]fluoranthene e il dibenz(a, h)anthracene, di seguito nominati idrocarburi policiclici aromatici (IPA), sono classificati come sostanze cancerogene di categoria 1B a norma dell’allegato VI del regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 dicembre 2008, relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele”.

Pertanto l’UE vieta la commercializzazione di articoli che nelle componenti in plastica e gomma abbiano una concentrazione di IPA superiore a 1 mg/kg. Per i bambini, però, questa soglia si abbassa a 0,5 mg/kg.

Soprattutto per quei prodotti che “vengono a contatto sia diretto e prolungato oppure ripetuto e a breve termine con la pelle umana o con la cavità orale in condizioni d’uso normali o ragionevolmente prevedibili”. E cosa è più a contatto diretto con la pelle dei bambini, se non i pannolini?

IPA entro le soglie ma “moralmente inaccettabile”

La direttrice dell’Asef Ludivine Ferrer, intervistata da le Paresien, precisa che la concentrazione di IPA nei pannolini della Pampers rientra nei limiti fissati dall’UE perché intorno allo 0,2%.

È legale, ma ciò non toglie che “lasciare anche la minima quantità di componenti pericolose è comunque moralmente troppo. Tanto più che gli industriali non sono obbligati ad aggiungere queste sostanze chimiche!”, ha dichiarato Ferrer.

Infatti, paradossalmente la benzoantracene e crisene, o petrolati come definiti sulla confezione, sarebbero utilizzati per rendere i pannolini meno irritanti per i glutei dei lattanti. Gli IPA incriminati dunque sono componenti chimiche non solo dannose, ma anche superflue, e l’azienda potrebbe scegliere di non utilizzarle.

Da: QUI

Scritto da Luca

ALTRE NEWS
Il piano di RENZUSCONI per risanare il debito? VENDERE IL PATRIMONIO PUBBLICO ITALIANO!
Il piano di RENZUSCONI per risanare il debito? VENDERE IL PATRIMONIO PUBBLICO ITALIANO!
(Trento)
-

Si sono già svenduti tanti beni pubblici e la cosa ha solo impoverito il Paese, al debito non ha manco fatto il solletico, alle tasche di qualche imprenditore e politico ha fatto però tanto tanto bene...
Non andrebbero votati solo per questa idea malsana e criminale! La...

Promesse elettorali ogni giorno! La verita' e' che SONO e RESTERANNO schiavi della UE!
Promesse elettorali ogni giorno! La verita' e' che SONO e RESTERANNO schiavi della UE!
(Trento)
-

A cosa servono queste elezioni? «Per tutti quelli che concorrono con qualche ambizione a conquistare una poltrona ministeriale il problema è uno solo: ottenere il benestare delle “istanze superiori”»
PROMESSE ELETTORALI FAVOLOSE, CON UN UNICO VERO OBIETTIVO: MASCHERARE LA SERVITÙ...

Dieta dei nostri nonni
Dieta dei nostri nonni
(Trento)
-

È indispensabile ricordare che fino a 15-20.000 anni fa, prima che si concludesse l’ultima glaciazione, sopra le Alpi si estendeva uno strato di ghiaccio dello spessore di circa un chilometro e mezzo (sì avete letto bene, 1.500 metri di ghiaccio!)
Stimolato dalla proposta del professor Andrea Segrè, di richiedere il...

Padoan fa il rigorista contro la flat tax...peccato che lui fabbrica DEFICIT
Padoan fa il rigorista contro la flat tax...peccato che lui fabbrica DEFICIT
(Trento)
-

Altro che buchi. Hanno fatto leggi che i prossimi governi dovranno pagare (debiti aggiunti) fino a oltre il 2020.
Altro che buchi. Hanno fatto leggi che i prossimi governi dovranno pagare...

Paghi in ritardo le bollette? Da quest'anno ti costera' CARO!
Paghi in ritardo le bollette? Da quest'anno ti costera' CARO!
(Trento)
-

Con la liberalizzazione del mercato dell’energia, è stato consentito ai gestori di proporre modifiche unilaterali del contratto; il cliente che riceve tale proposta, ha la possibilità di valutare le nuove condizioni e rifiutare la variazione per iscritto 
Caro Salvagente, mi è arrivata una proposta di modifica unilaterale dell’Enel a...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati