Pannelli dietro ai termosifoni? RISCALDI DI PIU', PAGHI DI MENO!

(Bari)ore 10:32:00 del 09/12/2017 - Categoria: , Economia, Salute, Sociale

Pannelli dietro ai termosifoni? RISCALDI DI PIU', PAGHI DI MENO!

È giunta la stagione invernale e con essa il clima si fa sempre più rigido, le mura delle case sempre più fredde, la temperatura degli ambienti sempre più bassa: non si può rinunciare all’accensione dei termosifoni.

È giunta la stagione invernale e con essa il clima si fa sempre più rigido, le mura delle casesempre più fredde, la temperatura degli ambienti sempre più bassa: non si può rinunciare all’accensione dei termosifoni.
Oggi i sistemi di riscaldamento sono di diverse tipologie e la loro efficienza energetica è ottimizzata dal sistema d’isolamento dei muri perimetrali progettato ad hoc secondo la tipologia di appartamento, la volumetria, i materiali adottati, le altezze utili interne presenti, il tipo di copertura e d’infissi.

La maggior parte delle costruzioni degli anni passati non è stata progettata e realizzata secondo criteri d’isolamento perimetrale e i radiatori spesso erano disposti proprio allineati a questi muri esterni, solitamente nei pressi o sotto le finestre.
Si ricorda che i radiatori rientrano in un sistema d’impianto di riscaldamento del tipo a circuito ad acqua, sono terminali che raccolgono l’acqua calda trasmessa da tubi passanti all’interno delle pareti e prodotta da un generatore.


Essi scaldano per convenzione e quindi il passaggio di calore avviene tra due fluidi quali l’acqua e l’aria; dal radiatore si diffonde un flusso di aria calda che tende verso il centro della stanza mediante un moto parabolico, si eleva cedendo calore e raffreddandosi riscende verso il pavimento per poi riprendere nuovamente il ciclo convettivo.

Con i pannelli termoriflettenti il rendimento termico di ogni termosifone migliora di una percentuale variabile dal 5 al 10 %. Un risparmio non indifferente di calore che, in caso contrario, si sarebbe disperso verso l'esterno della casa.

Il calore riflesso verso l'interno dai pannelli termoriflettenti aiuta a risparmiare sulla bolletta e, a parità di condizioni climatiche, può anche essere percepito fisicamente, ma non per questo bisogna attendersi miracoli. Quello che è certo è che i pannelli posti dietro ai termosifoni hanno un costo che potrà essere facilmente ammortizzato proprio grazie al risparmio sulla bolletta.

Un piccolo consiglio: i termosifoni non dovrebbero mai essere coperti in modo tale da limitarne la capacità calorifica; tuttavia, sopra il termosifone si possono anche installare delle piccole mensole che, oltre a riparare il termosifone dalla polvere, eviterà anche il formarsi di quegli antiestetici "baffi" prodotti dal flusso d'aria calda verso l'alto.

Diversi sono i vantaggi dei pannelli termoriflettenti: isolano il radiatore dalla parete, limitano le dispersioni, aumentano il calore all’interno delle stanze, riducono di costi del riscaldamento
Diversi sono i tipi di pannelli termoriflettenti per termosifoni. Alcuni si possono ritagliare su misura, altri si acquistano in rotoli e possono essere tagliati successivamente. Si fissano con biadesivo,colla liquida ad acqua o con chiodini da muro. In alternativa si può usare un filo di nylon, infilato ai margini della superficie del pannello e fissato alle staffe di sostegno dei termosifoni: in questo modo il muro non viene intaccato.

Scritto da Sasha

ALTRE NEWS
Adesso capite perche' non LAVORA PIU' IN RAI? VIDEO
Adesso capite perche' non LAVORA PIU' IN RAI? VIDEO
(Bari)
-

L’interessante servizio di vero giornalismo di Report sui vaccini al mercurio.
Nei vaccini c'e' il mercurio: e' contenuto in un conservante che si chiama...

Tasse Universita': Italia 3a piu' cara d'Europa e pochi aiuti per affitto e bollette
Tasse Universita': Italia 3a piu' cara d'Europa e pochi aiuti per affitto e bollette
(Bari)
-

LA LAUREA NON È STATO UN PROBLEMA PER I MINISTRI DEL FU GOVERNO RENZI. VEDI LORENZIN
LA LAUREA NON È STATO UN PROBLEMA PER I MINISTRI DEL FU GOVERNO RENZI. VEDI...

L'ultima trovata della FEDELI: ABOLIRE l'esame di ITALIANO
L'ultima trovata della FEDELI: ABOLIRE l'esame di ITALIANO
(Bari)
-

L’ultima “rivoluzione”, ma potremmo definirla anche sciocchezza, del ministero della Pubblica Istruzione retto da Valeria Fedeli, il ministro “senza laurea”, riguarda sia gli esami di terza media che la Maturità.
Niente tema di italiano, letterario, scritto, con traccia e sviluppo. L’ultima...

Dieta per combattere la stanchezza
Dieta per combattere la stanchezza
(Bari)
-

Le temperature rigide possono ridurre la sensazione della sete, ma l'organismo va adeguatamente idratato pure d'inverno: una cattiva idratazione nel periodo più freddo può causare infatti, tra le altre cose, diminuzione dei livelli di energia, stanchezza
Le temperature rigide possono ridurre la sensazione della sete, ma l'organismo...

Alcol, cannabis, gioco d'azzardo: le nuove DIPENDENZE dei nostri figli
Alcol, cannabis, gioco d'azzardo: le nuove DIPENDENZE dei nostri figli
(Bari)
-

Se un tempo la paghetta di mamma e papà veniva investita in fumetti, caramelle o figurine, oggi viene usata per pagarsi da bere, da fumare o da giocare.
Se un tempo la paghetta di mamma e papà veniva investita in fumetti, caramelle o...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati