Mobile: attenzione alla nuova truffa che promette ricariche Tim!

PESCARA ore 22:40:00 del 24/04/2015 - Categoria: Denunce, Tecnologia - Mobile

Mobile: attenzione alla nuova truffa che promette ricariche Tim!

Mobile: attenzione alla nuova truffa che promette ricariche Tim! Questa volta il pericolo non arriva da banner pubblicitari inseriti nei siti web

Torna lo spettro delle truffe telefoniche. Questa volta il pericolo non arriva da banner pubblicitari inseriti nei siti web, ma da SMS che solo apparentemente provengono da TIM e offrono una ghiotta promozione. "Tim ti regala 25 euro per 3 mesi (75 euro) se ricarichi almeno 25 euro dal sito internet www.timgratis.it promozione valida 24 ore" si legge nel messaggio che negli ultimi giorni ha raggiunto migliaia di utenti in tutta Italia. Una volta cliccato il link, si apre un sito web che all'apparenza può sembrare il classico portale utilizzato per la ricarica della propria SIM, ma in realtà non è altro che uno stratagemma per far cadere in fallo gli utenti.

Un vero e proprio tentativo di phishing - una frode finalizzata all’acquisizione, per scopi illegali, di dati personali e riservati - che negli ultimi giorni ha colpito una moltitudine di utenti. In realtà il sito timgratis.it - talvolta il messaggio riporta l'indirizzo www.tim.estate - non è in alcun modo affiliato con l'operatore telefonico, come dimostra una semplice ricerca relativa al dominio, così come sul sito ufficiale di TIM non è riportato nessun dettaglio relativo ad una promozione simile. In questo modo i responsabili cercano di spingere chi riceve il messaggio ad inserire i dati della propria carta di credito sul sito fasullo, per poi prosciugarla in pochi minuti.

Negli ultimi mesi operazioni di questo tipo, sempre con al centro ricariche per utenti TIM, hanno riguardato anche diversi account email. Come riporta anche il portale di TIM Impresa Semplice, bisogna sempre "fare molta attenzione a possibili frodi online che riguardano operazioni di ricarica. La truffa si cela dietro siti non autentici che a fronte di ricariche TIM promettono minuti gratuiti, bonus aggiuntivi, ricariche a prezzi scontati o la cessione del proprio credito tramite servizio TiRicarico". Per evitare rischi di frode sulla ricarica online, basta seguire queste semplici raccomandazioni:

Nel caso in cui tu abbia ricevuto un SMS sospetto evita di aprirlo e, in particolar modo, evita di cliccare sui link in esso presenti. In ogni caso, prima di effettuare una ricarica che richiede di introdurre i dati della tua carta di credito, verifica che il protocollo visualizzato nella url sia sempre https come quello di TIM (per esempio https://www.tim.it/servizi/rolDispatcher/begin.do?charge_amount=50&flagfb=true)

Accertati sempre che il dominio riservato alle ricariche TIM sia www.tim.it e non altri.

Scritto da Gerardo

ALTRE NEWS
Antenne MIMO per migliorare ricezione wifi e smartphone
Antenne MIMO per migliorare ricezione wifi e smartphone

-

Le antenne MIMO sono sempre più utilizzate, sia sugli smartphone sia sui router. Il perché è presto detto: maggior velocità e segnale più stabile
La tecnologia MIMO si sta diffondendo sempre di più sugli smartphone di alta...

Barnard: italiani BUFFONI. Solo ora scoprono il BLUFF gialloverde?
Barnard: italiani BUFFONI. Solo ora scoprono il BLUFF gialloverde?

-

Italiani “buffoni”. Non quelli al governo, o quelli che l’esecutivo gialloverde l’hanno sempre e solo visto come un’epidemia di colera fascio-razzista in salsa populista.
Italiani “buffoni”. Non quelli al governo, o quelli che l’esecutivo gialloverde...

Marine USA confessa: i veri MOSTRI siamo NOI. VIDEO
Marine USA confessa: i veri MOSTRI siamo NOI. VIDEO

-

Vincent Emanuele è stato in Irak fra il 2003 e il 2005, nel primo battaglione del Settimo Marines. Adesso, ossessionato dai ricordi, ha preso coscienza di una realtà intollerabile: noi americani abbiamo commesso “il peggior crimine di guerra del 21 secolo
“Penso alle centinaia di prigionieri che abbiamo catturato  e torturato in...

Aree contaminate: 6 milioni di persone a rischio
Aree contaminate: 6 milioni di persone a rischio

-

Nei terreni e nelle falde dei 1.469 ettari di costa che bagna la città di Crotone è stata riscontrata, nel 2002, la presenza di zinco, piombo, rame, arsenico, cadmio, mercurio, ferro, idrocarburi, benzene, nitrati, frutto perlopiù, di uno smaltimento abus
Nei terreni e nelle falde dei 1.469 ettari di costa che bagna la città di...

Incendio Tmb Salario  : nube nera tossica su Roma
Incendio Tmb Salario : nube nera tossica su Roma

-

Incendio all’impianto di trattamento dei rifiuti di via Salaria a Roma, il Tmb al centro di molte contestazioni da parte dei cittadini
Un incendio è divampato all'alba nell'impianto di trattamento...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati