Melatonina fa suicidare le cellule tumorali: VIDEO

(Bari)ore 15:01:00 del 14/03/2019 - Categoria: , Salute, Scienze

Melatonina fa suicidare le cellule tumorali: VIDEO

Il dott. Mariano Bizzarri in una intervista per lafucina.it rileva l’importanza della melatonina nella prevenzione e cura dei tumori,sostanza contenuta in alcuni cibi.

<<L’80% circa dei farmaci che oggi utilizziamo deriva, in un modo o nell’altro, da sostanze farmacologicamente attive presenti nei cibi, nelle piante e in qualche modo diffusa nel mondo naturale.

Molte di queste sostanze vengono studiate nel mio laboratorio di Systems Biology, cioè di Biologia dei Sistemi complessi, dell’Università La Sapienza di Roma, dove le ricerche vengono condotte in aderenza ai più rigorosi di sperimentazione scientifica e i cui risultati sono regolarmente pubblicati su riviste internazionali peer reviewed ad alto valore d’impatto scientifico.

In particolare il mio laboratorio si è da sempre caratterizzato, ed è attualmente il laboratorio leader, nel campo degli studi della melatonina in Italia. Siamo inoltre in stretto rapporto con il primo grande padre degli studi in questo settore, il professor Reiter dell’Università di San Antonio in Texas, e abbiamo evidenziato come la melatonina come principio farmacologico intervenga su diversi percorsi della cellula tumorale, sia della mammella che del colon, attivando quei processi che facilitano il suicidio della cellula stessa.

La melatonina riesce a superare le barriere che il tumore della mammella frappone cercando di evitare di morire. Di fatto associando la melatonina alle terapie convenzionali o anche dandola in associazione ad altri principi naturali, come per esempio la vitamina D, si riesce ad avere un aumento della morte delle cellule tumorali fino all’80-90%.

Questo è importante perché la melatonina è un farmaco pressoché privo di effetti collaterali e può essere associato con assoluta tranquillità ai trattamenti potenziandoli fino a livelli fino a ieri impensabili.>>.

Vi mostriamo di seguito il video-intervista in questione.

[video]

La melatonina nel Metodo di Bella

Teniamo a farvi notare che la melatonina è anche una componente principale del Metodo Di Bella, e viene prodotta direttamente dal nostro organismo (oltre ad essere contenuta in alcuni cibi). Infatti come possiamo leggere sul sito ufficiale http://www.metododibella.org :

<<E’ un neurotrasmettitore prodotto principalmente dal sistema nervoso, ma anche dall’epifisi o ghiandola pineale e da vari distretti come le ghiandole di Harder, le piastrine, i megacariociti ecc. Viene prevalentemente prodotta di notte. Svolge fondamentali e documentati effetti nella prevenzione e terapia delle patologie tumorali e degenerative, oggetto di un numero crescente di studi e di ricerche. Si può considerare e distinguere un’azione antitumorale indiretta della melatonina attraverso l’inibizione dei radicali liberi e l’effetto antiossidante, unitamente alla protezione dall’effetto cancerogeno e degenerativo di campi elettrici e magnetici.

L’azione antitumorale diretta si attua inibendo la proliferazione e la crescita di cellule tumorali, ostacolando la tendenza di cellule normali a divenire neoplastiche inducendo il ricambio cellulare e la sostituzione di cellule tumorali con cellule sane attraverso il meccanismo definito “apoptosi”. E’ documentata anche un’azione antimetastatica attraverso l’inibizione della diffusione a distanza delle cellule tumorali unitamente alla capacità di migliorare in maniera significativa il profondo stato di decadimento psicofisico degli stadi tumorali avanzati comunemente definiti “cachessia neoplastica”. >>

Come aiutare il nostro organismo a produrre melatonina

Detto ciò si può stimolare in modo naturale il nostro organismo nella produzione di melatonina e assumerla attraverso cibi che ne contengono.
Il nostro organismo produce melatonina quando è in uno stato di rilassamento e di riposo, quindi tutti gli accorgimenti atti farci rilassare sono fattori che possono aiutare la produzione di questa sostanza.

Ad esempio potremmo  fare infusi o tisane con erbe che inducono al rilassamento, come :

  • Tè verde
  • Salvia
  •  Menta
  •  Timo
  •  Verbena

Da: QUI

Scritto da Gregorio

ALTRE NEWS
Avocado nella dieta per dimagrire ed evitare carboidrati
Avocado nella dieta per dimagrire ed evitare carboidrati
(Bari)
-

AVOCADO NELLA DIETA PER DIMAGRIRE - Ormai da anni anche sulle nostre tavole sono comparsi i frutti esotici.
AVOCADO NELLA DIETA PER DIMAGRIRE - Ormai da anni anche sulle nostre tavole sono...

Autismo e pesticidi: la scienza CONFERMA. Monsanto responsabile
Autismo e pesticidi: la scienza CONFERMA. Monsanto responsabile
(Bari)
-

AUTISMO E PESTICIDI, LA RELAZIONE - L’autismo (anche se sarebbe più corretto parlare di disturbi dello spettro autistico) è una condizione di disordine neuropsichico che coinvolge numerosi aspetti dello sviluppo emotivo, sociale e intellettivo di chi ne è
AUTISMO E PESTICIDI, LA RELAZIONE - L’autismo (anche se sarebbe più corretto...

Rage Yoga: yoga estremo per salute! I dettagli
Rage Yoga: yoga estremo per salute! I dettagli
(Bari)
-

RAGE YOGA, COS'E' E COME FUNZIONA - Per chi pratica yoga questa forma estrema suonerà un po’ stonata, infatti il Rage Yoga abbandona il classico percorso per uno fatto di alcol, parolacce e metal.
RAGE YOGA, COS'E' E COME FUNZIONA - Per chi pratica yoga questa forma estrema...

Dimagrire con la pasta? Ecco quando mangiarla
Dimagrire con la pasta? Ecco quando mangiarla
(Bari)
-

DIMAGRIRE CON LA PASTA - Evitare la pasta la sera: è una delle regole più diffuse nelle diete
DIMAGRIRE CON LA PASTA - Evitare la pasta la sera: è una delle regole più...

Dieta Bernstein per dimagrire in una settimana
Dieta Bernstein per dimagrire in una settimana
(Bari)
-

DIETA BERNSTEIN PER DIMAGRIRE - Dr . Stanley Bernstein , MD è stato un medico per più di 35 anni e ha sviluppato una pratica di programmi di perdita di peso sotto controllo medico che sono pill- e senza supplemento .
DIETA BERNSTEIN PER DIMAGRIRE - Dr . Stanley Bernstein , MD è stato un medico...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati