Melanzane in agrodolce, ricetta

(Firenze)ore 08:20:00 del 12/08/2017 - Categoria: , Cucina

Melanzane in agrodolce, ricetta

Certi è che quando i nutrizionisti parlano di mangiare più verdura probabilmente non si riferiscono a questo tipo di ricetta, infatti questa prevede che le melanzane vengano dapprima fritte e poi ripassate in padella con zucchero e aceto.

Le melanzane in agrodolce costituiscono un contorno davvero sfizioso, gustoso e del quale non se ne avrebbe mai abbastanza! Certi è che quando i nutrizionisti parlano di mangiare più verdura probabilmente non si riferiscono a questo tipo di ricetta, infatti questa prevede che le melanzane vengano dapprima fritte e poi ripassate in padella con zucchero e aceto.

Insomma un piccola bomba calorica ma tanto tanto tanto buona!

Quanto ci piacciono i contorni agrodolce! Peperoni, cipolline zucchine e zucca, ogni ortaggio a modo suo cambia piacevolmente gusto in una metamorfosi di sapori che ha come protagonista l’aceto: cremoso e avvolgente come quello balsamico oppure più pungente come quello di vino bianco che abbiamo scelto per preparare le nostre melanzane in agrodolce. Morbide e fragranti, grazie all’aggiunta di profumate erbe aromatiche, le melanzane in agrodolce rappresentano un contorno estivo perfetto: da accompagnare a carne o pesce grigliati oppure da gustare semplicemente su un crostino di pane tostato. Arricchite i vostri menu dell’estate con una pietanza stuzzicante ma al tempo stesso genuina!

Ingredienti

Melanzane 780 g Aceto di vino bianco 40 g Zucchero 40 g Olio extravergine d'oliva 40 g Aglio 1 spicchio Menta (circa 10 foglioline) q.b. Basilico (circa 10 foglioline) q.b. Sale fino q.b. Pepe nero q.b.

Melanzane in agrodolce

Per realizzare le melanzane in agrodolce, lavate e asciugate le melanzane, quindi spuntatele (1) e tagliatele a listarelle piuttosto spesse (2). Sbucciate l’aglio e affettatelo sottilmente (3)

Melanzane in agrodolce

In un tegame capiente scaldate i 40 g d’olio e soffriggeteci lo spicchio d’aglio tagliato a fettine (4). Una volta che avrete fatto soffriggere l’aglio aggiungete le melanzane (5) e cuocete a fiamma media, mescolando spesso (6) fin quando non risulteranno abbastanza morbide e inizieranno a tirar fuori la loro acqua (ci vorranno circa 20 minuti).

Melanzane in agrodolce

A questo punto alzate ulteriormente la fiamma e aggiungete le erbe aromatiche, menta e basilico precedentemente lavate e asciugate delicatamente (7), l’aceto (8), lo zucchero (9),

Melanzane in agrodolce

il sale (10) e il pepe. Mescolate tutto per bene e lasciate evaporare l’aceto. Abbassate la fiamma coprite con il coperchio (11) e cuocete per 10 minuti. Togliete il coperchio, rimestate per bene e ultimate la cottura per gli ultimi 5 minuti. Le vostre melanzane in agrodolce sono ora pronte per essere servite (12)!

Conservazione

Conservate le melanzane in agrodolce frigorifero e consumatele entro 2-3 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

A questa ricetta potete aggiungere dei pinoli tostati e se non gradite l’aglio potete sostituirlo con la cipolla rossa!

Scritto da Carmine

ALTRE NEWS
Torta alla menta, ricetta
Torta alla menta, ricetta
(Firenze)
-

Preparate anche voi la torta alla menta, una soffice merenda che saprà rinfrescare il palato!
La torta alla menta è un dolce diverso dal solito che vi stupirà per la sua...

Bruschette di patate dolci, ricetta
Bruschette di patate dolci, ricetta
(Firenze)
-

E’ possibile realizzare la salsa ai lamponi in anticipo e scaldarla al momento di servire le bruschette.
Il segreto di un buon piatto sta nel trovare il giusto equilibrio tra i suoi...

Mini muffin salati ricotta e speck, ricetta
Mini muffin salati ricotta e speck, ricetta
(Firenze)
-

Talmente graziosi e gustosi che un mini muffin salato tira l'altro e in un batter d'occhio sarà già ora di prepararne un'altra teglia!
Da quando li abbiamo provati per la prima volta, i muffin salati non hanno mai...

Insalata di farro e gamberi, ricetta
Insalata di farro e gamberi, ricetta
(Firenze)
-

Volete dare un tocco cremoso alla vostra insalata? Aggiungete una cucchiaiata di yogurt greco
Con l’arrivo delle belle giornate soleggiate, si ha sempre più voglia di gustare...

Triglie ripiene e fritte, ricetta
Triglie ripiene e fritte, ricetta
(Firenze)
-

Potete scegliere tra le triglie di scoglio, quelle dai colori sgargianti, o quelle di fango, meno pregiate ma ugualmente saporite: le triglie ripiene e fritte servite calde calde spariranno in un baleno!
Le triglie fritte sono un classico della cucina napoletana. Spesso le troverai...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati