Mangiate CIBI DELLA FELICITA'! Ecco quali sono

(Napoli)ore 09:37:00 del 22/05/2018 - Categoria: , Curiosità, Salute

Mangiate CIBI DELLA FELICITA'! Ecco quali sono

Ebbene sì, anche i cibi possono farci felici, ma non solo perché ci piacciono e ci soddisfano nel momento in cui li mangiamo, ma anche perché contengono sostanze in grado di stimolare il buonumore e tranquilizzarci.

Quali sono i portatori di felicità nascosti nei cibi? Le sostanze della felicità nel nostro corpo sono tre: la serotonina, la dopamina e la melatonina, che agiscono sui neurotrasmettitori, cioè i conduttori di informazioni al nostro sistema nervoso e al nostro cervello.

Queste tre sostanze sono fondamentali. Regolano l’umore e lo stato d’animo, la memoria, l’apprendimento, il comportamento e il sonno. Se nel nostro corpo scarseggiano, ce ne accorgiamo subito: ansia, stress ed emozioni negative si impadroniscono facilmente di noi. Conduttrici di buonumore sono anche le vitamine: B1,B12, C, E, e l’acido folico; i sali minerali: magnesio, selenio, calcio, zinco e gli acidi grassi essenziali omega3.

Quali cibi contengono queste sostanze?

– Frutta: Mirtilli, fragole, lamponi, arancio e pompelmo

– Frutta secca: mandorle, nocciole, anacardi, semi di girasole

– Verdure: spinaci, cavolfiore, zucca, insalata, bietole, asparagi

– Legumi: fagioli, lenticchie

– Proteine: uova e pesce

– Erbe aromatiche: prezzemolo, basilico e rosmarino

– Inoltre: funghi, alghe, semi di sesamo, semi di girasole, liquirizia, cioccolato fondente e miele possibilmente biologici.

L’importante è?

Ascoltarsi attentamente e scegliere i cibi di cui si ha veramente voglia, con attenzione e gusto. Scegliere cibi freschi e naturali, evitando quelli manipolati o preconfezionati. Cucinare ed assaporare i cibi con amore: usare cotture leggere, masticare a lungo, godersi i sapori.

Ricordarsi che ci nutriamo anche attraverso la vista: un piatto decorato e colorato, servito con cura ed un tocco di creatività può appagare il nostro piacere. Condurre uno stile di vita sano camminando almeno 20 minuti al giorno e dormendo le giuste ore che il nostro corpo richiede, completano la ricetta della felicità.

Da: QUI

Scritto da Samuele

ALTRE NEWS
Lasciate stare George Clooney: le capsule da caffe' fanno male!
Lasciate stare George Clooney: le capsule da caffe' fanno male!
(Napoli)
-

La Bialetti e gli altri produttori di moka per il caffè sono in crisi, a causa dello strapotere (e della praticità) delle capsule che stanno conquistando sempre più larghe quote di mercato.
La Bialetti e gli altri produttori di moka per il caffè sono in crisi, a causa...

La felicita'? La trovi nel TEMPO, non nei SOLDI!
La felicita'? La trovi nel TEMPO, non nei SOLDI!
(Napoli)
-

Fin da bambini siamo portati a credere che i soldi facciano la felicità. Riversiamo il nostro desiderio di sentirci bene sugli oggetti, come se fossero effettivamente l’origine del benessere.
Fin da bambini siamo portati a credere che i soldi facciano la felicità....

Piu' stai male dentro, piu' ti ammalerai FUORI.
Piu' stai male dentro, piu' ti ammalerai FUORI.
(Napoli)
-

Il nostro corpo somatizza nella sua materia quello che lo spirito subisce in tutta la nostra anima, quello che il nostro inconscio tace, lo urlano le nostre malattie dolori e malesseri.
Il nostro corpo somatizza nella sua materia quello che lo spirito subisce in...

Chi fuma cannabis ha piu' spermatozoi: la ricerca shock!
Chi fuma cannabis ha piu' spermatozoi: la ricerca shock!
(Napoli)
-

I risultati della ricerca, condotta su campioni raccolti da 662 partecipanti, dovranno essere ulteriormente approfonditi.
Gli uomini che fumano cannabis hanno un numero maggiore di spermatozoi e livelli...

Medicine pericolose: 93 farmaci da EVITARE ASSOLUTAMENTE
Medicine pericolose: 93 farmaci da EVITARE ASSOLUTAMENTE
(Napoli)
-

Medicinali pericolosi: 93 farmaci da escludere per curarsi meglio secondo il rapporto Prescrire
L’Ong francese Prescrire pubblica per il settimo anno consecutivo un rapporto...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati