Legge aborto: perché il padre non deve avere nessuna voce in capitolo?

CARBONIA (Carbonia Iglesias)ore 16:32:00 del 05/02/2015 - Categoria: Sociale

Legge aborto: perché il padre non deve avere nessuna voce in capitolo?

Legge aborto: perché il padre non deve avere nessuna voce in capitolo? | Analizziamo questo tema molto scottante e delicato

Sulla radicale ingiustizia della legge 194 abbiamo già detto tanto. Forse non abbiamo abbastanza sottolineato quanto sia ingiusta anche nei confronti dei padri, che non hanno alcuna voce in capitolo per salvare la vita del proprio figlio.

Con la legge 194 sono gli uomini, i padri, ad essere pesantemente discriminati ed umiliati. Quando si tratta di procreazione, il padre non ha nessun diritto, egli è vittima e succube delle scelte femminili. Se la moglie decide di abortire il padre (marito) non può fare nulla per fermarla e salvare suo figlio. Se la moglie, incinta, decide di andare via di casa e sceglie di partorire in un luogo lontano o in un qualsiasi ospedale d'Italia, può chiedere ed ottenere (art. 2 L. 117 del 1997 legge sulla madre segreta) di non essere nominata e non vi è nessun obbligo di accertare se vi è un padre che ama quel bambino e che lo vorrebbe tenere con sé, il bambino viene dichiarato adottabile e sono vietate indagini sulla madre per scoprire dove ha partorito e non può essere obbligata a dichiarare in quale posto sperduto ha abbandonato il bambino.

Dopo la separazione nel 94% dei casi il padre viene buttato fuori di casa, privato dei suoi figli e costretto a pagare per tutta la vita. Verrebbe da dire che agli uomini non è dato nessun diritto in tema di paternità ma c'è di peggio. In caso di rapporto occasionale, la donna può decidere liberamente se tenere il bambino oppure no, ma non solo ... può convenire in tribunale il padre e costringerlo a riconoscere un bambino anche se lui non vuole, costringendolo a pagare per tutta la vita, naturalmente un padre povero avrà pochissime possibilità di vedersi concedere qualche diritto, mentre nel caso di miliardario la madre potrà decidere di obbligarlo al riconoscimento ed al mantenimento. Oltre al danno però esiste anche la beffa e quindi la legge stabilisce che ..... in costanza di matrimonio il padre è obbligato a riconoscere il bambino anche se sa che quel figlio non è suo, per disconoscerlo deve affrontare un lungo procedimento giudiziario, nel quale deve prima dimostrare di essere un pluricornuto. Naturalmente la maggior parte delle donne ha un rispetto di sé e della vita tali da nemmeno immaginare certe bassezze, ma qui si parla di leggi ed è come avere una legge che permette l'omicidio, di certo la maggior parte di noi non ucciderebbe mai nemmeno se una legge lo permettesse, ma le persone cattive si, ed allora a che servono le leggi?

Cosa ne pensi del ruolo del padre nell’aborto? Credi sia giusto farlo fuori da questa questione o ti trovi con ciò che è stato scritto nell’articolo?

ESPRIMI UN TUO GIUDIZIO E DAI IN BASSO UNA VALUTAZIONE DA 1 A 10 SUL RUOLO DEL PADRE NELLA SOCIETA’ ODIERNA

Scritto da Gerardo

ALTRE NEWS
Ecco la ONG greca che guadagna MILIARDI sugli immigrati
Ecco la ONG greca che guadagna MILIARDI sugli immigrati
(Carbonia Iglesias)
-

Il 28 di agosto trenta membri della ONG greca “Centro Internazionale di Risposta alle Emergenze” (ERCI) sono stati arrestati per il loro coinvolgimento nella rete del traffico di esseri umani che opera nell’isola di Lesbo fin dal 2015.
Mentre la Grecia deve affrontare l’infinita crisi economica e migratoria che...

Come i partiti sono penetrati nelle SCUOLE e le hanno DISTRUTTE
Come i partiti sono penetrati nelle SCUOLE e le hanno DISTRUTTE
(Carbonia Iglesias)
-

Uno degli aspetti maggiormente rilevanti sul piano storico  è la stretta correlazione che ci fu tra il partito comunista e l’estrema sinistra.
Uno degli aspetti maggiormente rilevanti sul piano storico  è la stretta...

Luoghi pubblici: guinzaglio si, guinzaglio no?
Luoghi pubblici: guinzaglio si, guinzaglio no?
(Carbonia Iglesias)
-

Il 19 luglio scorso, a Villagrazia in provincia di Palermo, un pitbull ha staccato a morsi il braccio di una ragazza ventitreenne.
GUINZAGLIO SÌ O GUINZAGLIO NO? – DOPO I TRE CASI DI BAMBINI MORSI DAI CANI SI...

In nome della LIBERTA', puoi SUICIDARTI anche se non malato
In nome della LIBERTA', puoi SUICIDARTI anche se non malato
(Carbonia Iglesias)
-

Alice Whiting si è suicidata in California a 89 anni. Non era malata terminale e non poteva accedere alla “buona morte” statale.
Alice Whiting si è suicidata in California a 89 anni. Non era malata terminale e...

AUTOSTRADE ELETTRICHE: per una volta Italia PRIMA DI TUTTI?
AUTOSTRADE ELETTRICHE: per una volta Italia PRIMA DI TUTTI?
(Carbonia Iglesias)
-

In Italia arrivano le autostrade elettrificate, ecco come i camion viaggeranno a zero impatto ambientale
La sperimentazione interesserà un tratto di 6 km della A35 Brebemi e i camion...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati