Lavoro: dal primo luglio addio allo stipendio in contanti

(Milano)ore 17:46:00 del 12/06/2018 - Categoria: , Lavoro

Lavoro: dal primo luglio addio allo stipendio in contanti

La retribuzione ai dipendenti dovrà essere corrisposta tramite metodi di pagamento tracciabili

Lavoro: dal primo luglio addio allo stipendio in contanti

La retribuzione ai dipendenti dovrà essere corrisposta tramite metodi di pagamento tracciabili

Dal prossimo primo luglio, i datori di lavoro non potranno più pagare lo stipendio per mezzo contante direttamente al lavoratore. E’ quanto stabilito dal comma 911 dell’articolo 1 della Legge di Bilancio (27 dicembre 2017, n. 205), pubblicata sulla Gazzetta ufficiale lo scorso 29 dicembre.

Multe salate. Per quanti non dovessero rispettare la nuova normativa, si prevedono multe salate. Infatti, il comma 913 dell’art. 1 della stessa legge, prevede che al datore di lavoro o al committente che viola l’obbligo di effettuare il pagamento dello stipendio con strumenti tracciabili, si applica la sanzione amministrativa pecuniaria minima di 1.000 euro e massima di 5.000 euro.

Si intende violato il divieto di corrispondere lo stipendio in contanti anche quando il bonifico viene revocato o l’assegno annullato. La sanzione scatta quindi anche quando il pagamento dello stipendio non è andato a buon fine.

I metodi di pagamento possibili. Come recita il comma, il datore di lavoro dovrà corrispondere la retribuzione, “nonché ogni anticipo di essa, attraverso una banca o un ufficio postale con uno dei seguenti mezzi: A) bonifico sul conto identificato dal codice IBAN indicato dal lavoratore;

B) strumenti di pagamento elettronico; C) pagamento in contanti presso lo sportello bancario o postaledove il datore di lavoro abbia aperto un conto corrente di tesoreria con mandato di pagamento; D) emissione di un assegno consegnato direttamente al lavoratore o, in caso di suo comprovato impedimento, a un suo delegato.

L’impedimento – ricorda la legge – s’intende comprovato quando il delegato a ricevere il pagamento è il coniuge, il convivente o un familiare, in linea retta o collaterale, del lavoratore, purché di età non inferiore a sedici anni”

Da: QUi

Scritto da Samuele

ALTRE NEWS
Lavoro: i MESTIERI piu' RICHIESTI per i prossimi 5 anni
Lavoro: i MESTIERI piu' RICHIESTI per i prossimi 5 anni
(Milano)
-

La formazione, soprattutto quella legata a Industria 4.0 e al mondo del lavoro, sarà sempre più centrale nell’Italia dei prossimi cinque anni.
La formazione, soprattutto quella legata a Industria 4.0 e al mondo del lavoro,...

Genova: 5mila posti di lavoro per ricostruire il ponte
Genova: 5mila posti di lavoro per ricostruire il ponte
(Milano)
-

Quasi 5000 lavoratori, tra occupati diretti e indotto, lavoreranno per realizzare il nuovo ponte dopo il crollo del Morandi.
Quasi 5000 lavoratori, tra occupati diretti e indotto, lavoreranno per...

Tredicesima dipendenti pubblici e privati e pensionati: calcolo e data di arrivo
Tredicesima dipendenti pubblici e privati e pensionati: calcolo e data di arrivo
(Milano)
-

La pensione nel mese di dicembre 2018 sarà più ricca per i pensionati. 
La pensione nel mese di dicembre 2018 sarà più ricca per i pensionati. Oltre al...

Giappone: il governo regala case abbandonate per favorire le giovani coppie
Giappone: il governo regala case abbandonate per favorire le giovani coppie
(Milano)
-

Buone nuove dal Paese del Sol Levante. Il Giappone, in forte crisi demografica, ha deciso di regalare (o concedere affitti a cifre irrisorie), case abbandonate o disabitate.
Giappone: il governo regala case abbandonate per favorire le giovani...

Sempre piu' morti per lavoro in citta': si spende per ROBOT e non per SICUREZZA
Sempre piu' morti per lavoro in citta': si spende per ROBOT e non per SICUREZZA
(Milano)
-

Di lavoro si muore, o meglio si continua a morire. I dati relativi alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, diffusi dall'Inail per il periodo gennaio-ottobre 2018, parlano chiaro.
Di lavoro si muore, o meglio si continua a morire. I dati relativi alla salute...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati