ITALIANO RUBA PER FAME: CARABINIERI NON LO DENUNCIANO E PAGANO IL CONTO!

(Novara)ore 08:02:00 del 23/08/2016 - Categoria: Cronaca

ITALIANO RUBA PER FAME: CARABINIERI NON LO DENUNCIANO E PAGANO IL CONTO!

NOVARA - Ha preso tre succhi di frutta in un supermercato della catena Coop di Novara, poi però non potendoli pagare perché senza soldi ha provato a uscire dall’esercizio commerciale senza farsi notare.

Italiano ruba per fame alla Coop: i carabinieri si rifiutano di denunciarlo e pagano il conto

NOVARA - Ha preso tre succhi di frutta in un supermercato della catena Coop di Novara, poi però non potendoli pagare perché senza soldi ha provato a uscire dall’esercizio commerciale senza farsi notare.

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

“Pizzicato” dai commessi, l’uomo ha spiegato di essere indigente e di avere sete. A quel punto sul posto sono giunti i carabinieri, che anziché denunciare per furto un disoccupato italiano di 55 anni, in evidenti difficoltà economiche, hanno preferito aiutarlo, pagando loro il conto. Inoltre, i militari dell’Arma hanno anche pagato un caffé all’uomo e gli hanno dato qualche spicciolo.

Non è il primo episodio simile in questi ultimi mesi: a inizio marzo, a Polla, nel salernitano, un pensionato che vive in condizioni economiche estremamente precarie ed è anche gravemente ammalato è stato sorpreso dal personale di un supermercato mentre tentava di rubare della pasta e della passata di pomodoro. Allertati i militari dell’Arma, che quando sono giunti al supermercato si sono resi conto della situazione. Sono stati così loro a pagare il conto al pensionato.

A fine gennaio, una coppia di giovanissimi genitori, lei appena maggiorenne e lui 20enne, disoccupati e residenti a Terzigno, nell’hinterland napoletano, sono stati sorpresi a rubare in un supermercato. Non una spesa qualunque, ma omogeneizzati, talco, biberon e detergenti per neonati. Graziati dalla polizia, intervenuta sul posto, i due giovani sono stati denunciati comunque dal titolare dell’esercizio commerciale.  Infine, nei giorni di Natale, a Manerba, in provincia di Brescia, un’anziana 75enne è stata “pizzicata” mentre rubava alcuni dolciumi dagli scaffali di un supermercato. Anche in questo caso, a pagare il conto ci hanno pensato i carabinieri.

Scritto da Samuele

ALTRE NEWS
Mafia, arrestato Settimino Mineo: era l'erede di Toto Riina
Mafia, arrestato Settimino Mineo: era l'erede di Toto Riina
(Novara)
-

Già condannato a 5 anni al maxi processo istruito da Giovanni Falcone, fu riarrestato 12 anni fa per poi tornare in libertà dopo una condanna a 11 anni.
Da questa mattina è in atto un vero e proprio terremoto che distrugge i vertici...

Gillet gialli? Non solo il caro benzina! Ecco 41 motivi della protesta
Gillet gialli? Non solo il caro benzina! Ecco 41 motivi della protesta
(Novara)
-

Ecco le rivendicazioni complete dei gilet gialli, (censurate da tutti i media), così come loro le hanno rese pubbliche di modo che ognuno possa farsi la propria idea.
Ecco le rivendicazioni complete dei gilet gialli, (censurate da tutti i media),...

Francia, i gillet gialli VINCONO LA BATTAGLIA. Aumento del carburante SOSPESO
Francia, i gillet gialli VINCONO LA BATTAGLIA. Aumento del carburante SOSPESO
(Novara)
-

Il primo ministro francese Edouard Philippe annuncerà una moratoria sull’aumento delle tasse sui carburanti
Il primo ministro francese Edouard Philippe, secondo fonti governative, è pronto...

Nigeria: piu' di 600 cristiani MASSACRATI in solo 8 mesi. E NESSUNO FA NULLA
Nigeria: piu' di 600 cristiani MASSACRATI in solo 8 mesi. E NESSUNO FA NULLA
(Novara)
-

Da marzo a ottobre sono state distrutte 30 chiese, rase al suolo 4.436 case, mentre 38 mila cristiani vivono in 10 campi per sfollati. Vescovo anglicano di Jos: «Viviamo nel terrore. I musulmani ci uccidono»
Almeno 646 cristiani sono stati massacrati solo tra marzo e ottobre nel 2018, e...

Francia: l'INUTILE e SENZA MOTIVO MASSACRO DI 6000 DELFINI
Francia: l'INUTILE e SENZA MOTIVO MASSACRO DI 6000 DELFINI
(Novara)
-

Uccisi ‘senza motivo’ 6.000 delfini in tre mesi in Francia: cronaca di un massacro
L’organizzazione Sea Shepherd ha avviato la campagna “Dolphin by Catch” per...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati