Friggitelli ripieni vegetariani, ricetta

(Firenze)ore 19:12:00 del 09/08/2018 - Categoria: , Cucina

Friggitelli ripieni vegetariani, ricetta

Oggi vi proponiamo un piatto estivo altrettanto saporito e appetitoso: i friggitelli ripieni vegetariani.

Piccoli, teneri, dal colore verde sgargiante e dal gusto piacevolmente dolce... come si fa a non amare i friggitelli! Chiamati anche friarielli, questi deliziosi peperoni nani si possono gustare da soli saltati in padella oppure farciti con ripieni stuzzicanti a base di carne e non solo! Oggi vi proponiamo un piatto estivo altrettanto saporito e appetitoso: i friggitelli ripieni vegetariani. Abbiamo realizzato un mix saporito di pomodori freschi e pomodorini secchi sott’olio, parmigiano e pangrattato per garantire una croccante gratinatura e per finire una nota profumata con del basilico fresco. Già in forno si sprigioneranno tutti gli aromi di questo piatto appetitoso e tutti in famiglia saranno impazienti di assaggiarli. Questa estate i vostri friggitelli ripieni vegetariani non avranno rivali tra gli antipasti!
Ingredienti
Friggitelli 10 Pangrattato 40 g Pomodori ramati (circa 1) 180 g Pomodori secchi sott'olio 40 g Parmigiano reggiano da grattugiare 30 g Basilico q.b. Sale fino q.b. Olio extravergine d'oliva q.b.
Preparazione
Come preparare i Friggitelli ripieni vegetariani

Per realizzare i friggitelli ripieni vegetariani per prima cosa lavate asciugate i friggitelli, incideteli lateralmente (1) per ritagliarne una piccola porzione (2), con un cucchiaino estraete i semini interni (3). 

Lavate e asciugate il pomodoro, poi tagliatelo prima a fettine (4) e poi a cubetti (5). Sgocciolate i pomodori secchi e tagliateli a piccoli pezzetti (6). 

In una ciotola capiente versate i pomodori freschi, quelli secchi sott’olio (7), insaporite con il parmigiano grattugiato (8), il pangrattato (9) e profumate il composto con foglioline di basilico spezzettate grossolanamente (10). Per finire salate (11) la farcia e mescolate per amalgamare gli ingredienti. Ora adagiate i friggitelli su una teglia rivestita con carta forno e farcite l’incavo con il ripieno, aiutandovi con un cucchiaino (12). 

Irrorate i friggitelli con l’olio (13) e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti (se li preferite molto morbidi, potete cuocerli per qualche minuto in più). A cottura ultimata sfornate i friggitelli ripieni vegetariani (14), lasciateli intiepidire e poi serviteli. 

Conservazione 

I friggitelli si conservano in frigorifero per 3 giorni, coperti con pellicola. Si sconsiglia la congelazione.
Consiglio
Capperi, olive o carciofini sott’olio... non si contano le varianti stuzzicanti di questo ripieno!

Giallozafferano

Scritto da Carla

ALTRE NEWS
Arrosto di maiale con prugne, ricetta
Arrosto di maiale con prugne, ricetta
(Firenze)
-

Il cuore morbido della prugna secca sarà una dolce sorpresa da scoprire al taglio della prima fetta.
  Con la ricetta dell’arrosto di maiale alle prugne il pranzo della domenica si...

Pancake senza uova, ricetta
Pancake senza uova, ricetta
(Firenze)
-

Dallo sciroppo d'acero alla crema spalmabile di nocciole ogni guarnizione è quella giusta, ma se avete dei mirtilli o altri frutti di bosco in frigo basterà frullarli per ottenere una delicata salsa per arricchire i vostri pancake!
  E' domenica mattina e volete preparare la colazione per tutta la famiglia ma...

Cannelloni di crespelle, ricetta
Cannelloni di crespelle, ricetta
(Firenze)
-

I cannelloni di crespelle si conservano in frigorifero per un giorno al massimo.
  Rotoli di pasta ripiena avvolti da una besciamella vellutata, con una...

Pasta allo scarpariello, ricetta
Pasta allo scarpariello, ricetta
(Firenze)
-

Era l'epoca degli scarpari, ovvero i vecchi calzolai, che venivano ripagati del proprio lavoro artigianale anche con ciò che si aveva in dispensa.
  Una pasta sciuè sciuè: pomodorini, formaggio e basilico fresco in abbondanza....

Pere al vino e cioccolato, ricetta
Pere al vino e cioccolato, ricetta
(Firenze)
-

Da gustare al cucchiaio risultano fresche e golosissime!
  Pere e cioccolato: un abbinamento azzeccatissimo, sperimentato più e più...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati