Francia: Marine Le Pen avanza

GORIZIA ore 18:37:00 del 19/02/2015 - Categoria: Politica

Francia: Marine Le Pen avanza

Francia: Marine Le Pen avanza! Dopo la Grecia tocca alla Francia mandare a quel paese l’UE

In una situazione normale sarebbe un normale avversario politico, avversario con cui fare una tregua provvisoria quando arrivano ingerenze esterne (vedi gli USA). Ora come ora ci tocca sperare che in Francia vinca pesantemente le prossime elezioni e vedere che succede. Stiamo parlando del Front National di Marine le Pen.

I burocrati UE non sono stupidi, hanno un piano A e un piano B e C D e E e falliti questi si inventerebbero altro. Per ora consentono alla Francia di non rispettare vincoli stupidi come il 3% Deficit/PIL per non far aggravare troppo la situazione economica in Francia e vedere se il fenomeno si ridimensiona.

Quanto a Italia e Grecia invece non ci sono problemi, addirittura neanche si votano partiti che dicono "così non ci va bene". Pensiamo che questo sarebbe il momento giusto per una certa sinistra (Antonio Ingroia, Paolo Ferrero, Marco Rizzo, Marco Ferrando e altri) di decretare la SCONFITTA STORICA DELLA SINISTRA, e levarsi definitivamente dalle palle, hanno numeri risibili, e i "poteri forti" neanche se li filano, e una fetta di quelli che vorrebbero una Sinistra Nazionalista e Sovranista (e non "autorazzista") sperano in Marine Le Pen e votano Lega Nord o Fratelli d'Italia. Ma sono troppo arroganti e snob per farlo.

Per assurdo ad aver alimentato il consenso e speranza che hanno alcuni in Italia per Marine Le Pen sono stati programmi faziosi e filo-PDni come Otto e Mezzo di Lilli Gruber e PiazzaPulita di Corrado Formigli. In Italia invece di avere un politico di spessore come Marine Le Pen abbiamo Matteo Salvini, il nostro tostapane ha più spessore politico, ma ... per fortuna di Salvini a SX c'è la feccia della feccia e davanti a questi ne esce da super-politico. Concetti come Nazione e Patria li hanno resi concetti da fascisti, ma non è così. Ovunque dilaga l'autorazzismo, questo nuovo fenomeno fomentato dai PDni e i loro giornali e programmi (quasi tutti).

Scritto da Gerardo

ALTRE NEWS
Vitalizi in Sicilia? 18 milioni l'anno. E li incassano gli eredi degli ex deputati
Vitalizi in Sicilia? 18 milioni l'anno. E li incassano gli eredi degli ex deputati

-

Dopo la Camera dei deputati anche l’Assemblea regionale siciliana. Il Movimento 5 stelle ha presentato una proposta di delibera all’ufficio di presidenza per tagliare i vitalizi sull’isola.
Dove per la verità erano stati aboliti già nel 2012, quando i deputati regionali...

Respingere i barconi? La risposta UMANA alla crisi dei migranti
Respingere i barconi? La risposta UMANA alla crisi dei migranti

-

Le fotografie di bambini in gabbia nei centri di migrazione statunitensi, evidentemente separati dai genitori con cui erano entrati illegalmente nel paese, non danno una buona immagine dell’amministrazione Trump
Le fotografie di bambini in gabbia nei centri di migrazione statunitensi,...

Matteo Salvini: il leader piu' amato del governo
Matteo Salvini: il leader piu' amato del governo

-

La Lega di Matteo Salvini continua a crescere e anche il gradimento personale del leader tocca vette molto alte.
La Lega di Matteo Salvini continua a crescere e anche il gradimento personale...

Decreto DIGNITA': ecco i dettagli del provvedimento economico
Decreto DIGNITA': ecco i dettagli del provvedimento economico

-

Il decreto dignità, primo provvedimento economico del governo Conte, è stato varato questa sera al Consiglio dei ministri.
Il decreto dignità, primo provvedimento economico del governo Conte, è stato...

Vitalizi, Di Maio: 'mettetevi l'anima in pace, non TORNIAMO INDIETRO'
Vitalizi, Di Maio: 'mettetevi l'anima in pace, non TORNIAMO INDIETRO'

-

“Potete piangere e strepitare quanto volete, tanto non si torna indietro. NOI I VITALIZI VE LI TOGLIAMO. Mettetevi l’anima in pace”.
“Potete piangere e strepitare quanto volete, tanto non si torna indietro. NOI...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati