Fatturato Juve e Napoli: non c'e' partita! Potere POLITICO e FINANZIARIO pende da una sola parte

(Napoli)ore 21:33:00 del 24/02/2018 - Categoria: , Calcio, Finanza

Fatturato Juve e Napoli: non c'e' partita! Potere POLITICO e FINANZIARIO pende da una sola parte

Calcio Napoli e Juventus a confronto: fatturati, ingaggi dei calciatori ed acquisti degli stessi sono stati analizzati per capire quanta differenza c’è tra le potenzialità delle due società e quanto diverse siano le filosofie dei presidenti.

Calcio Napoli e Juventus a confronto: fatturati, ingaggi dei calciatori ed acquisti degli stessi sono stati analizzati per capire quanta differenza c’è tra le potenzialità delle due società e quanto diverse siano le filosofie dei presidenti.

Prima considerazione sul fatturato è chiaro che, da quando è arrivato Aurelio De Laurentiis alla guida societaria del Calcio Napoli, la “filosofia” che viene portata avanti è quella della ricerca di giocatori promettenti che possono “esplodere” e creare, da un lato valore aggiunto alla squadra, dall’altro plusvalenze importanti da reinvestire. Con questo modus agendi, il fatturato è sempre cresciuto fino a toccare (bilancio 2016/2017) una cifra pari a 300 milioni, attestandosi tra le venti società migliori d’Europa.

La Juventus, invece, avendo maggiori entrate, grazie allo stadio di proprietà, a maggiori ricavi dal merchandising e dai contratti dagli sponsor, punta all’acquisto di giocatori già “collaudati” ed esperti.

Il fatturato dei bianconeri (2016/17) si attesterebbe sui 562 milioni di euro: quasi il doppio di quello del Calcio Napoli.

I numeri, se studiati attentamente e confrontati con altri dati, certificano l’attenzione di entrambi i club non solo ai fatturati ma anche al fair play finanziario (regola poco limpida ma presente).

Gli stipendi delle due squadre rispecchiano perfettamente il rapporto di differenza: la Juventus ha un monte ingaggi di oltre 150 milioni mentre il Calcio Napoli si assesta a 78 (dati di inizio campionato). In entrambi i casi il rapporto, rispetto al fatturato è identico: quasi un terzo. La differenza, però, in questo caso si fa sentire: la Juventus può permettersi di pagare ogni calciatore, il doppio del Calcio Napoli.

L’analisi più interessante è nel confronto tra gli acquisti dei calciatori ovvero quanto sono costai i giocatori in “rosa” in questa stagione.

La società bianconera, per assicurarsi gli attuali calciatori, ha speso circa 400 milioni di euro mentre il Napoli appena la metà: 207 milioni.

Pochi i giocatori della vecchia signora che potrebbero essere rivenduti ad un prezzo superiore all’acquisto: Dybala, acquistato per 40 milioni è sicuramente il più interessante se non l’unico. Khedira, acquistato a costo zero, si è rivelato una ottima intuizione mentre dalle giovanili sono cresciuti profili come Marchisio e Rugani . Molti giocatori hanno superato abbondantemente i 30 anni.

Nel Calcio Napoli, invece, sono tantissimi i giocatori che valgono molto di più rispetto all’acquisto: Hysaj, Koulibaly, Ghoulam, Jorginho, Mertens (per fare alcuni esempi) sono stati acquistati rispettivamente per 5, 8 , 5.5 ,7 , 10 milioni ma valgono, alcuni, molto più del triplo. Pochissimi i giocatori oltre i 30 anni, dato che induce a sperare in una ulteriore crescita sul profilo tecnico, tattico e caratteriale.

Fatturato doppio, ingaggi doppi, stipendi doppi dovrebbero portare ad un risultato ovvio in classifica mentre la realtà è ben diversa ed il Calcio Napoli è davanti alla Juventus.

Forse in un calcio poco romantico e governato dalle pay tv e dai procuratori, c’è ancora un posto per le favole (vedi Leicester in Inghilterra) e per chi ama sognare che Davide possa nuovamente sconfiggere Golia. Il Napoli ha questo compito: far rimanere il calcio il più bel gioco del mondo.

Ecco quanto sono stati pagati i calciatori attualmente nella rosa di Napoli e Juventus.

JUVENTUS:

BUFFON  36 milioni; BENATIA  20 milioni; CHIELLINI  3 milioni; ALEX SANDRO  26 milioni ;LICHSTEINER  10 milioni; MATUIDI   20 milioni; PJIANIC   32 milioni; KHEDIRA   0 milioni; HIGUAIN  90 milioni; DYBALA  40  milioni; MANDZUKIC  19 milioni; SZCZESNY   12 milioni; BARZAGLI  0.3  milioni; RUGANI  3.5 milioni ; DE SCIGLIO  12 milioni ; ASAMOAH  18  milioni; MARCHISIO  0 milioni; STURARO   9 milioni; BERNARDESCHI   40 milioni; CUADRADO  26 milioni; DOUGLAS COSTA  46 milioni

NAPOLI

REINA  5 milioni; HYSAJ   5 milioni; ALBIOL  12 milioni; KUOLIBALY   8 milioni; GHOULAM  5.5 milioni; ALLAN   12 milioni; HAMSIK  5.5 milioni; JORGINHO  7 milioni; MERTENS  10 milioni; INSIGNE  0;CALLEJON  10 milioni; SEPE 0 milioni; CHIRICHES  6 milioni; MAKSIMOVIC   26 milioni; MARIO RUI  12 milioni; ROG  13.5 milioni; DIAWARA  15 milioni; ZIELINSKY  15 milioni; MILIK  32 milioni; GIACCHERINI 3  milioni.

Da: QUI

Scritto da Luca

ALTRE NEWS
Juventus IN ROSSO, 280 milioni di debiti
Juventus IN ROSSO, 280 milioni di debiti
(Napoli)
-

Un’operazione da 340 milioni e manca ancora la commissione per Mendes. I costi sono già aumentati con gli ultimi acquisti, la gestione si è un po’ stressata
La domanda è sempre la stessa: come farà la Juventus a consentirsi l’acquisto e...

Ronaldo alla Juve? Operai Fiat SENZA AUMENTI DA 10 ANNI
Ronaldo alla Juve? Operai Fiat SENZA AUMENTI DA 10 ANNI
(Napoli)
-

“Non c’è un aumento di paga base da 10 anni. Tutti gli stabilimenti sono in cassa integrazione”
“Non c’è un aumento di paga base da 10 anni. Tutti gli stabilimenti sono in...

Francesco Totti, tutte le opere d'umanita' di un CAMPIONE dentro e fuori dal campo
Francesco Totti, tutte le opere d'umanita' di un CAMPIONE dentro e fuori dal campo
(Napoli)
-

“Ho speso molti soldi per alcool, donne e macchine veloci, il resto l’ho sperperato” disse una volta George Best, coniando una frase destinata a diventare il cliché del grande campione tutto genio e sregolatezza.
“Ho speso molti soldi per alcool, donne e macchine veloci, il resto l’ho...

Calcio: la religione ufficiale di milioni di esseri umani.
Calcio: la religione ufficiale di milioni di esseri umani.
(Napoli)
-

Nulla oggi mobilita tanto le masse come il calcio. Ogni volta che si disputa un Mondiale di calcio, i fenomeni sociali che si verificano e la trasformazione delle condotte di società intere richiamano fortemente l’attezione.
Nulla oggi mobilita tanto le masse come il calcio. Ogni volta che si disputa un...

ODE alla Spagna che mette al PRIMO POSTO il RISPETTO DELLE REGOLE
ODE alla Spagna che mette al PRIMO POSTO il RISPETTO DELLE REGOLE
(Napoli)
-

«Lo abbiamo saputo soltanto cinque minuti prima del comunicato ufficiale», ha spiegato il presidente Luis Rubiales (41 anni, ripetiamo: 41 anni) in una conferenza stampa che dovrebbe essere presa ad esempio per un corso universitario su “come si sta al mo
«Lo abbiamo saputo soltanto cinque minuti prima del comunicato ufficiale», ha...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati