Effetto SCANSUOLO? Ecco i rapporti tra JUVE e i vertici del SASSUOLO

(Roma)ore 23:32:00 del 11/05/2018 - Categoria: , Calcio, Denunce

Effetto SCANSUOLO? Ecco i rapporti tra JUVE e i vertici del SASSUOLO

A pensar male, nel pallone italiano, si racconta la carriera di Giovanni Carnevali, proprietario di quattro aziende di marketing sportivo e direttore generale del Sassuolo di Giorgio Squinzi.

Carnevali è tante cose, tante facce, tante poltrone. E un legame solido con radici piantate da trent' anni con Giuseppe detto "Beppe" Marotta, il capo della Juventus. Ai tempi di Monza, Ravenna e poi Como, tra gli Ottanta e Novanta - la stagione che trascina il campionato dall' epica di Sandro Ciotti al denaro gonfiato con le televisioni - Marotta allestiva squadre e Carnevali vendeva magliette.

Carnevali ha fondato la Master Group Sport, l'ha declinata di recente con la Master Group Media e l'ha ampliata con la Star Biz e la Believent: organizza eventi per palle di ogni genere e ogni federazione, pure la pallavolo femminile, raduna sponsor, fa brillare i marchi (pardon, i brand) sui cartelloni, ingaggia ex calciatori e cantanti, organizza cerimonie sportive e fattura oltre 12 milioni di euro.

L'amicizia con Marotta l'ha spinto un po' nei meandri del dietrologismo, chissà degli imbarazzi, di certo dei sospetti dei tifosi, degli addetti ai lavori e ai livori. E poi le coincidenze, maledette coincidenze, non aiutano, non salvano Carnevali. Ronzano le domande, ronzano parecchio, in questi ambienti saturi di mostri più o meno reali. Non soltanto perché Marotta ha assunto la figlia di Giovanni al marketing della Juve

Non soltanto perché Carnevali è il testimone di nozze di Beppe. Non soltanto perché per tanti giocatori gli spogliatoi di Juventus e Sassuolo s'assomigliano: tra chi saluta e ritorna, è un affollato andirivieni fra bianconeri e neroverdi.

L'ultima coincidenza si consuma stasera all' Olimpico di Roma. Per la quarta edizione consecutiva con la Juventus in finale di Coppa Italia, la Master Group Sport di Carnevali - per la quarta volta consecutiva - è titolare (leggiamo dagli annunci ufficiali) dei "diritti promo pubblicitari e delle attivitità di pubbliche relazioni".

Carnevali è il tramite che gli sponsor - tra cui la Mapei di Squinzi - hanno arruolato con la Lega Calcio per far luccicare la Coppa davanti allo sguardo di milioni di spettatori/consumatori. Un servizio da mezzo milione di euro.

Tra un paio di settimane, però, Carnevali non può sbagliare: Master Group organizza la festa allo stadio di Torino per lo scudetto di Buffon e compagni.

Il dirigente più esposto di una squadra di Serie A può lavorare per la Lega che rappresenta anche il Sassuolo e per la Figc che rappresenta anche la Lega e dunque anche il Sassuolo? Qui o c'è un odorino di conflitto di interessi o c' è una gigantesca coincidenza. Con Carnevali si propende per la seconda ipotesi.

Dago

Scritto da Samuele

ALTRE NEWS
Juventus IN ROSSO, 280 milioni di debiti
Juventus IN ROSSO, 280 milioni di debiti
(Roma)
-

Un’operazione da 340 milioni e manca ancora la commissione per Mendes. I costi sono già aumentati con gli ultimi acquisti, la gestione si è un po’ stressata
La domanda è sempre la stessa: come farà la Juventus a consentirsi l’acquisto e...

Fusione Bayer-Monsanto: l'INFERNO che attende il mondo
Fusione Bayer-Monsanto: l'INFERNO che attende il mondo
(Roma)
-

In che universo è possibile che a due delle corporations mondiali più moralmente corrotte, Bayer e Monsanto, venga permesso di unire le forze, in quello che promette di essere il prossimo stadio nell’acquisizione delle risorse agricole e farmaceutiche del
In che universo è possibile che a due delle corporations mondiali più moralmente...

Arrestato l'uomo che Renzi voleva come GIUDICE del CONSIGLIO DI STATO!
Arrestato l'uomo che Renzi voleva come GIUDICE del CONSIGLIO DI STATO!
(Roma)
-

Quando l' ex presidente del consiglio Matteo Renzi propose Giuseppe Mineo come giudice del Consiglio di Stato, ossia il massimo organo della giustizia amministrativa, si crearono non pochi imbarazzi
TINTINNIO DI MANETTE – ARRESTATO A MESSINA GIUSEPPE MINEO, L’UOMO CHE RENZI...

Ecco con quali trucchi i boss aggirano il 41BIS
Ecco con quali trucchi i boss aggirano il 41BIS
(Roma)
-

Il carcere duro previsto per isolare i capi dagli affiliati a piede libero viene sempre più spesso dribblato grazie a una serie di accorgimenti. E così si tradisce l'insegnamento di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino
Non appena il mafioso Alessandro Piscopo arriva alle porte della sua Vittoria,...

Pesticidi in dosi considerate sicure? Provocano danni alla salute
Pesticidi in dosi considerate sicure? Provocano danni alla salute
(Roma)
-

Tutti i danni provocati dai pesticidi: obesità, diabete, malattie metaboliche e fegato grasso
Un team di ricerca francese ha dimostrato che i pesticidi in dosi considerate...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati