Ecco come il Tg1 ha pubblicizzato il microchip sottocutaneo: VIDEO

(Bari)ore 11:36:00 del 23/06/2018 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Sociale

Ecco come il Tg1 ha pubblicizzato il microchip sottocutaneo: VIDEO

Vi avevamo avvisati riguardo volontà dei governi di impiantarci il microchip sottocutaneo, ed ecco la prima pubblicità sul Tg1

Ebbene ecco il risultato, è iniziata la strategia di pubblicizzazione del microchip sottocutaneo, e a lanciarla in italia è il Tg1 tramite un servizio in cui si decantano i vantaggi di questa nuova tecnologia.
E’ così che si comincia a pubblicizzare un prodotto, mostrandone solo i lati positivi, mettendo in evidenza solo i vantaggi e le comodità che si possono ottenere da esso, come sbloccare il proprio smartphone, prelevare al bancomat senza inserire maualmente il pin, sostituirlo alla tessera sanitaria in farmacia, prevenire attacchi informatici ecc.
E’ solo una comodità quindi a detta dei media, ma chi ci garantisce che questo microchip sottocutaneo non sia in grado di localizzarci, proprio come quello che da anni si impianta ai cani?

A nostro avviso la strategia usata è atta a farci amare questo prodotto tanto da desiderarlo e considerarlo indispensabile per la vita quotidiana, fino ad arrivare al punto in cui obbligarcelo sarà un gioco da ragazzi,oppure non ci sarà nemmeno bisogno di renderlo obbligatorio, sarà il popolo che reclamerà per averne uno come “diritto”.

La strategia è questa: prima si decantano i vantaggi… poi si comincia ad inserirlo sottocute per scopi ludici, per scopi medici, per avere vantaggi amministrativi o fiscali e infine, nel caso il popolo non lo voglia, sarà obbligo per tutti…

[video]

Da: Jeda

Scritto da Samuele

ALTRE NEWS
I milioni per l'Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli: ma una legge PD lo salvera'!
I milioni per l'Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli: ma una legge PD lo salvera'!
(Bari)
-

Firenze, “i milioni per l’Africa sui conti del cognato di Renzi e dei fratelli”. Ma per la riforma Orlando indagine rischia lo stop
L’inchiesta, resa nota nel 2016 da La Nazione, è nata da movimenti bancari...

Bavaglio al web dall'Ue: vietato diffondere POST dei BLOG
Bavaglio al web dall'Ue: vietato diffondere POST dei BLOG
(Bari)
-

Il 12 settembre il Parlamento Europeo ad ampia maggioranza ha approvato la legge sul copyright.
Il 12 settembre il Parlamento Europeo ad ampia maggioranza ha approvato la legge...

Cosi' scappa il futuro del MERIDIONE, che si svuota in silenzio
Cosi' scappa il futuro del MERIDIONE, che si svuota in silenzio
(Bari)
-

E chi glielo dice adesso a Salvini? Chi gli dice, mentre attende operoso al respingimento dei neri d’Africa, i nuovi invasori, che negli ultimi sedici anni circa un milione e ottocentomila italiani sono fuggiti dalle proprie case per cercare un lavoro e u
E chi glielo dice adesso a Salvini? Chi gli dice, mentre attende operoso al...


(Bari)
-


"Gli svedesi hanno votato liberamente e democraticamente, e siamo fiduciosi...

Ceronetti: il genio italiano TROPPO SCOMODO
Ceronetti: il genio italiano TROPPO SCOMODO
(Bari)
-

I cosiddetti “grandi italiani”, ebbe a dire l’autore televisivo Diego Cugia, sono personaggi che normalmente gli italiani neppure conoscono: la maggior parte della popolazione non sa neppure chi siano, che faccia abbiano, per quale ragione debbano essere
I cosiddetti “grandi italiani”, ebbe a dire l’autore televisivo Diego Cugia,...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati