Dieta Sprint, come funziona

(Torino)ore 17:08:00 del 22/08/2017 - Categoria: , Salute

Dieta Sprint, come funziona

La Dieta Sprint è pensata e dedicata soprattutto a quelle persone che vorrebbero raggiungere il pesoforma ideale e perfetto, senza però rinunciare ai piaceri della tavola.

La Dieta Sprint è pensata e dedicata soprattutto a quelle persone che vorrebbero raggiungere il pesoforma ideale e perfetto, senza però rinunciare ai piaceri della tavola. Nel caso stiate pensando di mettervi a dieta o che, semplicemente, desiderate perdere quei tre, quattro chili di più, ma allo stesso tempo non volete rinunciare troppo alla buona tavola, allora la Dieta Sprint è la dieta giusta per voi. Attenzione! Al fine di ottenere migliori risultati ed anche più durati, da stabilizzare poi con una corretta dieta di mantenimento, che dovrà seguire alla Dieta Sprint, dedicate il giusto tempo ad un regolare esercizio fisico, così da rassodare i muscoli e non rendere molliccia la zona dove un tempo vi era un accumulo di grasso. Il rischio di ogni dieta è, infatti, proprio questo e, per evitare che ciò accada, sarebbe una buona regola quella di rassodare i propri muscoli con un regolare e costante esercizio fisico.

Niente paura, però! Se non avete il tempo di andare in palestra, alcuni esercizi per ilrassodamento muscolare possono anche essere svolti in casa o, ancora meglio, all’aria aperte.

La Dieta Sprint ha una durata di quindici giorni. I primi due sono dedicati ad una dieta a base di liquidi, per eliminare scorie e tossine e depurare il proprio organismo. Gli altri sette hanno lo scopo di apportare al proprio organismo almeno mille calorieal giorno, facendo perdere fino a tre, cinque chili in eccesso. Il primo chilo verrà smaltito già nei primi due giorni, con la sola dieta a base di liquidi, e questo vi spronerà a continuare, ma se due giornate di soli liquidi vi sembrano eccessive, e temete di non riuscire a sostenere lo stress, potrete dedicare ad essa una sola giornata ed iniziare la Dietra Sprint già il giorno dopo.

Il risultato raggiunto il primo giorno e quello dei giorni successivi vi incoraggeranno a proseguire il vostro cammino, ma non dimenticate di alternare alla vostra alimentazione anche un esercizio fisico e regolare, così da mantenere il risultato raggiunto e rassodare i muscoli, non lasciando alcuna area molliccia sul vostro corpo.

Infine, sappiate che la Dieta Sprint vi renderà più energici e sazi, così da spegnere il senso di fame, anche quella nervosa, e farvi mangiare di meno, ma in maniera corretta.

La Dieta Sprint approva un consumo eccessivo di acqua naturale, per mantenere sempre pulito il proprio organismo, ed un consumo moderato di caffè o tè, da consumare solo a colazione. Lo stesso discorso vale anche per gli zuccheri e i dolci, il cui consumo dovrebbe essere moderato, meglio ancora se assente. Va bene anche il consumo di frutta, ma soprattutto se a metà mattinata, durante la pausa tra un pasto e l’altro. Approvato anche il consumo di yogurt, purché magro ed alla frutta, ed il consumo di verdura fresca, nelle quantità desiderate. Nel caso non amiate molto la frutta, sappiate che questa nella Dieta Sprint non dovrebbe mai mancare, come non dovrebbe mai mancare in un’alimentazione che sia corretta, tuttavia, in alternativa, potreste sostituire la frutta con del frappè alla frutta, soprattutto se preparato in casa e da bere durante la pausa.

Pranzo e cena possono essere invertiti, ma nell’arco della stessa giornata. Infine, non dimenticate di mangiare cinque volte al giorno: colazione, pausa, pranzo, merenda e cena. Fate seguire alla Dieta Sprint anche una Dieta di Mantenimento per stabilizzare i risultati raggiunti.

Da: QUI

Scritto da Gregorio

ALTRE NEWS
L'amore fa MALE ALLA SALUTE: come LITIGARE ci distrugge
L'amore fa MALE ALLA SALUTE: come LITIGARE ci distrugge
(Torino)
-

Le persone che soffrono di patologie croniche come il diabete e l’artrite possono subire un peggioramento dei sintomi se il loro matrimonio non è felice
Le persone che soffrono di patologie croniche come il diabete e l’artrite...

Ecco l'OLIO piu' salutare anche ad alte temperature
Ecco l'OLIO piu' salutare anche ad alte temperature
(Torino)
-

L'olio extravergine di oliva usato in cottura o per friggere è salutare o no? Alcuni ricercatori australiani ne sono convinti: questo tipo di olio è il più sicuro e il più stabile anche se utilizzato a temperature elevate, dissipando il mito comune sulla
L'olio extravergine di oliva usato in cottura o per friggere è salutare o no?...

Dieta e consigli per un percorso duraturo
Dieta e consigli per un percorso duraturo
(Torino)
-

Spesso e volentieri si pensa a una dieta dimagrante come un regime alimentare altamente restrittivo, l'unico modo per perdere effettivamente peso.
Spesso e volentieri si pensa a una dieta dimagrante come un regime alimentare...

Pane, pasta e riso? Ecco come scegliere CARBOIDRATI BUONI!
Pane, pasta e riso? Ecco come scegliere CARBOIDRATI BUONI!
(Torino)
-

Tutti alimenti da preferire ai cosiddetti “carboidrati cattivi”, carboidrati raffinati come pane, pasta e riso bianchi, alimenti che hanno poco valore nutrizionale.
I carboidrati buoni sono i migliori per restare in forma e sono quelli da...

Celiachia: sintomi e dieta
Celiachia: sintomi e dieta
(Torino)
-

Di recente si sente spesso parlare di celiachia. Ma quali sono i sintomi da non trascurare e che dieta deve seguire chi ne soffre?
Di recente si sente spesso parlare di celiachia. Ma quali sono i sintomi da non...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati