Calcio: Berlusconi vende il Milan!

PARMA ore 14:21:00 del 22/02/2015 - Categoria: Calcio

Calcio: Berlusconi vende il Milan!

Calcio: Berlusconi vende il Milan! Ecco una clamorosa indiscrezione

Il fatto che Berlusconi non spenda più cifre esorbitanti per il suo Milan va benissimo ed è giustificabile, nessun club in Italia oggi è nelle condizioni di spendere cifre folli (e considerando che Mediaset non sta andando benissimo, forse è meglio che li spenda lì i suoi quattrini). Del resto Berlusconi in passato ha speso tantissimo ed i successi per il Milano soprattutto in campo europeo sono arrivati, le cose ora però vanno diversamente e non è più immaginabile poter competere in Europa.

Nonostante questo, una cifra avrebbe spinto Silvio Berlusconi a prendere la decisione: 1,5 miliardi di euro. E' quanto il Cavaliere ha speso nella sua lunga avventura come patron del Milan. Il bilancio della società, come quello di quasi tutte le big del calcio, è perennemente in rosso (e lo sarà anche quest'anno). Nel 2014 Silvio ha ottenuto un anticipo in conto capitale da Fininvest e quindi due linee bancarie di credito da 100 milioni per far quadrare i conti. Molti sforzi, insomma. Tanto che i troppi sforzi - e quella cifra, 1,5 miliardi - avrebbero convinto Berlusconi: ora si valutano le offerte, il Milan si può vendere.

Ad oggi l'interessamento più concreto è quello del thailandese Bee Taechaubol, che avrebbe messo al lavoro la banca svizzera Edmond de Rotschild per trovare imprenditori interessati a comprare il club in società. Si cercano soci, insomma. C'è poi la pista che porta a Wang Janlin,il patron di Wanda, che ha appena deciso di comprare la Infront e l'enorme portafoglio di diritti tv della società. In molti indicano gli stretti rapporti tra Adriano Galliani, ad rossonero, e Marco Bogarelli, presidente di Infront italia, come indice del fatto che l'affare si può fare.

Insomma ad un’ipotetica offerta su quelle cifre Berlusconi non farebbe fatica a vendere il suo Milan. E forse sarebbe anche la scelta giusta da prendere, perché i tifosi rossoneri sono ormai spazientiti verso la società, allenatore e calciatori, con anni bui e di insuccessi.

Scritto da Gerardo

ALTRE NEWS
Juventus IN ROSSO, 280 milioni di debiti
Juventus IN ROSSO, 280 milioni di debiti

-

Un’operazione da 340 milioni e manca ancora la commissione per Mendes. I costi sono già aumentati con gli ultimi acquisti, la gestione si è un po’ stressata
La domanda è sempre la stessa: come farà la Juventus a consentirsi l’acquisto e...

Ronaldo alla Juve? Operai Fiat SENZA AUMENTI DA 10 ANNI
Ronaldo alla Juve? Operai Fiat SENZA AUMENTI DA 10 ANNI

-

“Non c’è un aumento di paga base da 10 anni. Tutti gli stabilimenti sono in cassa integrazione”
“Non c’è un aumento di paga base da 10 anni. Tutti gli stabilimenti sono in...

Francesco Totti, tutte le opere d'umanita' di un CAMPIONE dentro e fuori dal campo
Francesco Totti, tutte le opere d'umanita' di un CAMPIONE dentro e fuori dal campo

-

“Ho speso molti soldi per alcool, donne e macchine veloci, il resto l’ho sperperato” disse una volta George Best, coniando una frase destinata a diventare il cliché del grande campione tutto genio e sregolatezza.
“Ho speso molti soldi per alcool, donne e macchine veloci, il resto l’ho...

Calcio: la religione ufficiale di milioni di esseri umani.
Calcio: la religione ufficiale di milioni di esseri umani.

-

Nulla oggi mobilita tanto le masse come il calcio. Ogni volta che si disputa un Mondiale di calcio, i fenomeni sociali che si verificano e la trasformazione delle condotte di società intere richiamano fortemente l’attezione.
Nulla oggi mobilita tanto le masse come il calcio. Ogni volta che si disputa un...

ODE alla Spagna che mette al PRIMO POSTO il RISPETTO DELLE REGOLE
ODE alla Spagna che mette al PRIMO POSTO il RISPETTO DELLE REGOLE

-

«Lo abbiamo saputo soltanto cinque minuti prima del comunicato ufficiale», ha spiegato il presidente Luis Rubiales (41 anni, ripetiamo: 41 anni) in una conferenza stampa che dovrebbe essere presa ad esempio per un corso universitario su “come si sta al mo
«Lo abbiamo saputo soltanto cinque minuti prima del comunicato ufficiale», ha...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati