Bentornato Medioevo: c'hanno privato di tutto... e ormai ce ne facciamo pure una ragione

(Napoli)ore 19:40:00 del 17/07/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Economia, Lavoro

Bentornato Medioevo: c'hanno privato di tutto... e ormai ce ne facciamo pure una ragione

CI HANNO ABITUATO A PENSARE CHE TUTTO CIÒ SIA INADATTO ALLE DINAMICHE DEL TERZO MILLENNIO, PRIVANDOCI DI TUTTO, COSTRINGENDOCI A FARCENE UNA RAGIONE.

CI HANNO ABITUATO A PENSARE CHE TUTTO CIÒ SIA INADATTO ALLE DINAMICHE DEL TERZO MILLENNIO, PRIVANDOCI DI TUTTO, COSTRINGENDOCI A FARCENE UNA RAGIONE.

Prima il posto fisso, poi il risparmio privato, infine la casa di proprietà.
Ci hanno abituato a pensare che il lavoro stabile sia anacronistico, una dimensione nostalgica e inadatta alle dinamiche del Terzo Millennio (il Jobs act legalizza il precariato permanente e il licenziamento arbitrario). Fatevene una ragione ci hanno detto. E ce la siamo fatta.
Ci stanno abituando a pensare che il bail-insia una cosa buona e giusta (tradotto: le banche perdono giocando d’azzardo, i clienti pagano il conto, tutto a norma di legge). E ce ne stiamo facendo una ragione.

E ora vogliono abituarci a vivere tutti in affitto. Anzi: a considerare una fortuna riuscire a pagare un affitto, così come ormai si considera un privilegiato chi riesce a raccattare qualche voucher. E, a quanto pare, ce ne faremo una ragione.

La cancellazione dei diritti

Eppure lavoro, risparmio privato e casa di proprietà sono stati i pilastri portanti della classe media per decenni. Di più, sono stati i pilastri di quel poco di democrazia che abbiamo avuto: senza diritti sociali, la democrazia diventa un vuoto simulacro che fa da paravento a un’oligarchia di fatto. Oggi stiamo assistendo passivamente allo smantellamento di questi tre pilastri, una devastazione lenta, sistematica e tenace.

Il governo sta agevolando l’esproprio delle case da parte delle banche (vedi l’atto n.256: bastano sette mesi non pagati, anche non consecutivi, per far finire la casa all’asta) e, con le condizioni stabilite per il prestito ipotecario vitalizio, alla morte del beneficiario over 60 gli eredi potrebbero ritrovarsi sul groppone costi insostenibili (con tanto di reintrodotti anatocismo e pignoramento della prima casa), perdendo il possesso della casa.
Il nuovo mondo si preannuncia così: niente diritti sul lavoro, niente risparmi, niente pensioni, niente casa di proprietà.

Al posto dei diritti, avremo qualche elemosina di Stato (probabilmente le chiameranno “misure umanitarie”) elargita ai più poveri fra i poveri, almeno sulla carta, per garantire quel minimo indispensabile di tenuta sociale.
La nuova classe media sarà un esercito di braccianti che vivono alla giornata.
In tre parole, saremo tutti sudditi.
In una parola, Medioevo.

Da: Jeda

Scritto da Sasha

ALTRE NEWS
Addio Rondini: il clima ferma i migratori
Addio Rondini: il clima ferma i migratori
(Napoli)
-

Il problema, oggi, è che la “memoria” delle rondini potrebbe non bastare più, da quando – a causa del surriscaldamento climatico – il Sahara ha preso ad avanzare anche verso Sud, estendendo in modo pericoloso l’habitat proibitivo del deserto
Vola sulle ali delle rondini il meraviglioso romanzo “Il viaggiatore notturno”,...

3 persone su 10 non hanno ACQUA POTABILE in casa
3 persone su 10 non hanno ACQUA POTABILE in casa
(Napoli)
-

L’acqua è un bene di vitale importanza ed è un diritto inalienabile per tutti gli abitanti del pianeta. C’è un enorme massa d’acqua nel mondo, ma solo il 2,53% dell’acqua della terra è dolce, e circa due terzi di essa sono sotto forma di ghiacciai o nevi
L’acqua è un bene di vitale importanza ed è un diritto inalienabile per tutti...

Abbiamo i migliori LIMONI al mondo, ma facciamo fallire le NOSTRE AZIENDE importandoli dal CILE
Abbiamo i migliori LIMONI al mondo, ma facciamo fallire le NOSTRE AZIENDE importandoli dal CILE
(Napoli)
-

Limoni a 3€al chilo dal Cile e aziende siciliane che ne producono i migliori del mondo in fallimento.Questo grazie all’UE e al consenso politico italiano.
Limoni a 3€al chilo dal Cile e aziende siciliane che ne producono i migliori del...

La Fornero va in pensione....SENZA FORNERO!
La Fornero va in pensione....SENZA FORNERO!
(Napoli)
-

Elsa Fornero e l’età pensionabile: “Sono una privilegiata”
Intervistata dal Corriere, la Fornero ha spiegato come sia arrivato anche per...

La grande foresta pluviale spazzata via da Nestle' e Unilever
La grande foresta pluviale spazzata via da Nestle' e Unilever
(Napoli)
-

All’inizio di quest’anno, l’organizzazione di Greenpeace ha filmato una foresta pluviale in Indonesia rivelando una deforestazione senza precedenti.
All’inizio di quest’anno, l’organizzazione di Greenpeace ha filmato una foresta...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati