(Pescara)ore 18:12:00 del 30/01/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce

Un grazie e un apprezzamento grande come una casa a questi uomini coraggiosi e forti che hanno reso possibile un "miracolo" umano ( e posto parziale rimedio a un disastro frutto forse anche di qualche errore di altri umani, ahimè!).

NON VOGLIAMO ALCUNA MEDAGLIA”, HA SCRITTO ATTRAVERSO LA PAGINA FACEBOOK IL CORPO NAZIONALE DEL SOCCORSO ALPINO IMPEGNATO ALL’HOTEL RIGOPIANO
TANTE SONO STATE LE PAROLE DI RINGRAZIAMENTO NEI CONFRONTI DEL CORPO NAZIONALE DEL SOCCORSO ALPINO, CHE IN QUESTE ORE DI RICERCHE DEI DISPERSI SOTTO LA VALANGA DELL’HOTEL RIGOPIANO STA RICEVENDO MOLTI RINGRAZIAMENTI DA PARTE DEI SOPRAVVISSUTI, DEI FAMILIARI E DA PARTE DI TUTTI GLI ITALIANI. Sono stati soprannominati da tutti degli eroi ma ieri sulla loro pagina Facebook è comparso un messaggio in cui si ringrazia per i messaggi di stima e affetto ricevuti in questi giorni. “Non siamo né angeli della neve né eroi. Non vogliamo alcuna medaglia. Siamo certamente preparati tecnicamente, ma soprattutto amiamo la montagna e le sue comunità. Solo per questa ragione siamo qua. Anche oggi a scavare in silenzio tra la neve – si legge nel post- ma anche a portare un po’ di sollievo alle tante famiglie isolate nelle frazioni più disagiate, agli anziani e a quanti chiedono il nostro servizio. Tutto qua: il nostro dovere.”

“I nostri colleghi ci hanno telefonato inferociti perché nella nottata tra il 21 e il 22 gennaio sono stati lasciati solo 25 vigili del fuoco ad operare all’Hotel Rigopiano nonostante le 24 persone ancora disperse. E molti di quei pompieri erano all’hotel sin da giovedì 19, il primo giorno, esausti, alcuni hanno dovuto indossare calzature e guanti propri perché quelli in dotazione non erano adatti al gelo. Come sindacato abbiamo raccolto le tante lamentele dei colleghi vigili del fuoco, che sono stati tenuti fermi nei comandi e scalpitano per intervenire, tra cui i nuclei Gos con speciali macchine operatrici per le macerie e i nuclei Saf attrezzati per ghiaccio e neve, richiesti solo giorni dopo”. Lo denuncia Antonio Brizzi, segretario generale del Conapo, il sindacato autonomo dei vigili del fuoco.

Scritto da Samuele

ALTRE NEWS
Juventus IN ROSSO, 280 milioni di debiti
Juventus IN ROSSO, 280 milioni di debiti
(Pescara)
-

Un’operazione da 340 milioni e manca ancora la commissione per Mendes. I costi sono già aumentati con gli ultimi acquisti, la gestione si è un po’ stressata
La domanda è sempre la stessa: come farà la Juventus a consentirsi l’acquisto e...

MIC: ecco la carta che ti da' accesso ai MUSEI DI ROMA gratis per 1 anno
MIC: ecco la carta che ti da' accesso ai MUSEI DI ROMA gratis per 1 anno
(Pescara)
-

“Una rivoluzione nell’approccio libero alla cultura”, dicono dal Campidoglio e un chiaro segno di un’apertura nei confronti di residenti e studenti.
Costa 5 euro e a partire da oggi darà accesso gratuito per 12 mesi alle gallerie...

Fusione Bayer-Monsanto: l'INFERNO che attende il mondo
Fusione Bayer-Monsanto: l'INFERNO che attende il mondo
(Pescara)
-

In che universo è possibile che a due delle corporations mondiali più moralmente corrotte, Bayer e Monsanto, venga permesso di unire le forze, in quello che promette di essere il prossimo stadio nell’acquisizione delle risorse agricole e farmaceutiche del
In che universo è possibile che a due delle corporations mondiali più moralmente...

Arrestato l'uomo che Renzi voleva come GIUDICE del CONSIGLIO DI STATO!
Arrestato l'uomo che Renzi voleva come GIUDICE del CONSIGLIO DI STATO!
(Pescara)
-

Quando l' ex presidente del consiglio Matteo Renzi propose Giuseppe Mineo come giudice del Consiglio di Stato, ossia il massimo organo della giustizia amministrativa, si crearono non pochi imbarazzi
TINTINNIO DI MANETTE – ARRESTATO A MESSINA GIUSEPPE MINEO, L’UOMO CHE RENZI...

Ecco con quali trucchi i boss aggirano il 41BIS
Ecco con quali trucchi i boss aggirano il 41BIS
(Pescara)
-

Il carcere duro previsto per isolare i capi dagli affiliati a piede libero viene sempre più spesso dribblato grazie a una serie di accorgimenti. E così si tradisce l'insegnamento di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino
Non appena il mafioso Alessandro Piscopo arriva alle porte della sua Vittoria,...



Blog Italiano | Contatti | Sitemap articoli

2013 Blog Italiano - Tutti i diritti riservati